Il problema dei rifiuti e l'importanza della raccolta differenziata

Appunto inviato da loshiro
/5

Riassunto sul problema dei rifiuti e l'importanza della raccolta differenziata (2 pagine formato doc)

IL PROBLEMA DEI RIFIUTI E L'IMPORTANZA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il problema dei rifiuti.

La crescita dei rifiuti. A causa del crescente progresso della nostra civiltà, si sta verificando un incalzante aumento dell’utilizzo dei beni di consumo e quindi un forte aumento dei rifiuti prodotti.
Spesso, quasi senza rendercene conto, misceliamo i rifiuti tutti insieme rendendoli difficilmente recuperabili e destinandoli perciò alla discarica.
Nei secoli passati la modesta produzione di rifiuti  per abitante e la ripartizione omogenea della popolazione sul territorio permettevano una produzione diffusa e contenuta; inoltre nelle civiltà agricole vigeva l’abitudine di riutilizzare i rifiuti alimentari come mangimi o concimi e il resto dei rifiuti non inquinanti venivano bruciati nelle stufe casalinghe.
Oggi l’aumento dell’industrializzazione e dei consumi e il concentrarsi della popolazione nelle città ha favorito la nascita del “culto dell’usa e getta”.

Tema sulla spazzatura in inglese

COSA SI BUTTA NEI RIFIUTI

Molti dei rifiuti che produciamo contengono  composti di origine sintetica, quindi difficilmente degradabili.
I rifiuti urbani sono inoltre spesso contaminati da sostanze tossiche quali il cadmio delle vernici e il mercurio dei termometri.

Tema sul problema dei rifiuti

LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

Molti dei rifiuti sino difficilmente recuperabili e se venissero inviati ad impianti di riciclaggio sarebbero trasformati in materiali di scarsa qualità e di scarso valore commerciale
I rifiuti sono normalmente inviati in discariche divenute ormai veri impianti controllati, dotati cioè di sistemi impermeabilizzanti che proteggono il suolo dalle sostanze inquinanti e di sistemi di recupero dei liquidi e dei gas di fermentazione dei rifiuti.
I rifiuti possono anche essere inviati ad un inceneritore nel quale vengono distrutti grazie al processo di termodistruzione; purtroppo solo i rifiuti che hanno le giuste caratteristiche possono essere eliminati in questo modo: la carta, il legno e la plastica.

Napoli e l'emergenza rifiuti: cause e conseguenze

I BENEFICI DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Le soluzioni per lo smaltimento dei rifiuti sono rappresentate da una serie di interventi:
-    Separare i RSU (rifiuti solidi urbani) dai RUP (rifiuti urbani pericolosi) e trattarli;
-    Recuperare i materiali immediatamente recuperabili evitando che finiscano in discarica mediante la raccolta differenziata;
-    Inviare alle discariche e agli inceneritori rifiuti già divisi;
-    Mandare in discarica solo i rifiuti non recuperabili.
Questo insieme di interventi viene chiamato sistema integrato di smaltimento.
Grazie ad un sistema  integrato di smaltimento dei rifiuti ben funzionante si può arrivare a diminuire di due terzi la quantità di rifiuti da conferire alla discarica controllata.

LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
Il sistema integrato di smaltimento può contribuire ma il problema dei rifiuti si risolve soprattutto cercando di limitare la produzione di questi ultimi.
Per invertire la tendenza a consumare molto e buttare via occorre intervenire nelle tre fasi  che precedono la produzione dei rifiuti: la produzione, la commercializzazione e l’utilizzo dei beni di consumo.
Nella fase di produzione dei beni le industrie devono cercare di rendere simili tra loro gli imballaggi, i contenitori e i materiali con cui sono costruiti, in modo da facilitare la produzione di rifiuti non troppo diversi l’uno dall’altro; dovrebbero inoltre diminuire la produzione dei beni usa e getta e aumentare quella dei prodotti riutilizzabili.
Nella fase di commercializzazione si dovrebbero ridurre la quantità e il volume degli imballaggi.
Nella fase di utilizzo, infine, è il cittadino che deve privilegiare l’acquisto di beni riutilizzabili e che determinino una minor produzione di rifiuti anziché quelli usa e getta.

.