Appunti di Diritto Penale

Appunto inviato da vanna76
/5

Territorialità e ambito di applicazione personale della legge penale.(formato word 2 pagg.) (0 pagine formato doc)

AMBITO DI VALIDITÀ SPAZIALE DELLA LEGGE PENALE AMBITO DI VALIDITÀ SPAZIALE DELLA LEGGE PENALE.
Princìpi dell'applicazione della legge nello spazio: territorialità (la legge nazionale si applica a chiunque delinque nel territorio dello Stato); tutela (rende applicabile la legge dello Stato cui i beni offesi appartengono); universalità (legge applicabile a tutti i delitti ovunque commessi); personalità ( si applica la legge dello Stato di appartenenza del reo). REATI COMMESSI NEL TERRITORIO DELLO STATO. ART.6: è punito chi commette un delitto nel territorio dello Stato. È territorio dello Stato ogni luogo soggetto alla sovranità statale: compresi il mare della costa, lo spazio aereo e il sottosuolo.
LOCUS COMMISSI DELICTI. Quando un reato è considerato commesso nel territorio dello Stato? Risponde il principio di ubiquità secondo cui un reato è commesso nel territorio quando l'azione o omissione è ivi avvenuta oppure si è ivi verificato l'evento conseguenza di tale azione. REATI COMUNI COMMESSI ALL'ESTERO. Ci sono dei reati che pur se commessi all'estero vengono puniti dalla legge italiana incondizionatamente. Si tratta dei delitti contro la personalità dello Stato, contraffazione del sigillo dello Stato, falsità in monete, abuso di potere dei pubblici ufficiali a servizio dello Stato… Vi sono altri reati che invece anche se commessi all'estero, sono sì puniti dalla legge italiana, ma solo se ci sono certe condizioni, quindi condizionatamente: quando si tratta di un reato per il quale la legge ital. prevede l'ergastolo, o una pena non inferiore nella reclusione di tre anni, quando il cittadino si trova nel territorio dello Stato. C'è infine l'ipotesi di stranieri che commettono reati a danno dello Stato italiano o dei suoi cittadini: in tal caso occorre che si tratti di delitto punito con la reclusione non inferiore a un anno e che il reo si trovi nello Stato italiano e che vi sia richiesta del Ministro di Grazia e Giustizia. DELITTO POLITICO COMMESSO ALL'ESTERO. ART.8: è delitto politico ogni delitto, che offende un interesse politico dello Stato, o un diritto politico del cittadino, o un delitto determinato da motivi politici. La disposizione della legge circa l'interesse politico dello Stato e il diritto politico del cittadino, si riferisce essenzialmente al delitto politico in senso oggettivo, mentre dubbi sorgono circa i motivi politici. Infatti bisogna tenere separati i concetti di motivi politici e quelli sociali: il primo riguarda i reati determinati da una concezione ideologica relativa alla struttura dei poteri dello Stato, il secondo è determinato da una concezione della società che non abbraccia necessariamente la concezione politica. AMBITO DI VALIDITÀ PERSONALE DELLA LEGGE PENALE. La legge penale italiana obbliga tutti coloro che si trovano sul territorio dello Stato e coloro che si trovano all'estero nei casi stabiliti dalla legge medesima. Si parla cioè di principio di obbligatorietà della legge penale. Il codice fa comunque