Effetti del contratto rispetto ai terzi

Appunto inviato da superlobo
/5

Effetti del contratto rispetto ai terzi. Istituzioni di diritto privato. (2 pagg., formato word) (0 pagine formato doc)

Untitled EFFETTI DEL CONTRATTO RISPETTO AI TERZI Il contratto, in virtù dell'art.
1372 c.c., ha forza vincolante tra le parti; vi sono delle eccezioni: Patto di non alienare Tizio vende a Caio il quale si obbliga a non rivendere a sua volta; Regime: - Art. 1379 c.c. ha effetto solo tra le parti: se Caio vende, Tizio non può rivalersi sul terzo acquirente, ma potrà pretendere il risarcimento del danno verso Caio per inadempimento contrattuale. - Valido solo se: è contenuto entro certi limiti di tempo risponde ad un interesse apprezzabile di una delle parti per immobili: fino a 20 anni per mobili: fino a 6 mesi Promessa del fatto o dell'obbligazione del terzo (assunzione di rischio di un evento non dipendente dalla propria volontà) La parte che, per contratto, promette la prestazione di un terzo, assume una valida obbligazione contrattuale, ma obbliga solo se stesso: se il terzo rifiuta di obbligarsi o non compie il fatto promesso, il promettente dovrà risarcire l'altro contraente. Contratto per persona da nominare È quel contratto nel quale una delle parti si riserva la facoltà di nominare la persona in capo alla quale si trasferiranno i diritti e che assumerà le obbligazioni derivanti dal contratto (art.
1401 c.c.). Tale fatto può dipendere da due ragioni: Preesistente procura rilasciata dalla persona da nominare Inesistente procura per cui la parte che prende tale iniziativa si basa sull'aspettativa che un terzo accetterà, in seguito alla conclusione del contratto, di acquistare i diritti e di assumere le obbligazioni che ne derivano Entrambe tali fattispecie rientrano negli schemi della rappresentanza, perchè: Nel primo caso si ha riserva di successiva contemplatio domini: stessi effetti che, nella rappresentanza, discendono dalla spendita del nome. Il secondo caso si può paragonare al contratto concluso dal falsus procurator, suscettibile di ratifica da parte del dominus: l'accettazione da parte del terzo nominato, rende efficace la nomina con effetto retroattivo (dal momento della conclusione del contratto). Nomina della persona in capo alla quale si verificheranno gli eff. del contratto: ELECTIO AMICI deve avvenire nei termini stabiliti dal contratto o, in mancanza, entro 3 gg. (giurisprudenza: senza limiti di tempo) deve essere accompagnata dalla accettazione del terzo o da dimostrazione della procura da questo rilasciata dichiarazione di nomina, procura, accettazione del terzo devono rivestire la stessa forma che le parti hanno usato per il contratto. Persona nominata acquisterà i diritti e assumerà le obbligazioni derivanti dal contratto con effetto retroattivo. Contratto a favore del terzo Deroga al principio generale dell'inefficacia del contratto rispetto ai terzi; tale eccezione è giustificata dal fatto che in questo caso, il terzo non assume obbligazioni ma acquista diritti. Parti del contratto: stipulante: colui che contratto a favore di un terzo promettente: colui che si obbliga verso lo stipulante ad eseguire la prestazione a fav