Processo penale

Appunto inviato da mickymouse
/5

Principi costituzionali rilevanti nel processo penale (20 Pag - Fomato Word) (0 pagine formato doc)

PRINCIPI FONDAMENTALI DEL PROCESSO PENALE PRINCIPI FONDAMENTALI DEL PROCESSO PENALE La procedura penale è l'insieme di regole utili a disciplinare quel fenomeno sociale e giuridico che è il processo penale.
Il processo penale è un percorso di accertamento che serve a stabilire se una data pretesa punitiva è scontata o meno, ad individuare l'eventuale colpevole e ad applicare la sanzione. Tutto ciò nel rispetto dei diritti fondamentali dell'individuo e delle garanzie. Il processo penale è per sua natura anche un momento di forza che implica la messa in gioco di diritti fondamentali, primo fra tutti, la libertà, ma anche l'onore, l'immagine, il decoro, il patrimonio. Carnelutti diceva “ Il processo è di per sé una pena.” Questo dimostra come il procedimento di legale accertamento di per sé costituisce una tale compressione di diritti fondamentali che può assurgere a sanzione penale e perciò occorre individuare regole precise utili a ridurre al minimo la compressione di beni fondamentali.
Quindi il processo penale è il procedimento legale di accertamento condotto nel rispetto delle garanzie della persona e dei diritti fondamentali dell'individuo, o meglio delle garanzie del giusto processo. Questo è lo scopo politico del processo. Il processo penale è il riflesso di scelte politiche, o meglio è politica perché presuppone delle scelte. Tutte le volte che bisogna scegliere e la scelta dipende da ideologie, sensibilità culturale sarà una scelta politica. Nello sviluppo della procedura penale si possono attingere momenti di elevata politicità. Da quando l'uomo si è aggregato con i suoi simili si è posto il problema di stabilire delle regole che venissero rispettate e l'accertamento rende operativo tale rispetto, individuando che ha ragione e chi ha torto, stabilendo le conseguenze della violazione, individuando la modalità di risoluzione dei conflitti. Il processo penale risolve i conflitti sociali. Alla soluzione del conflitto si giunge attraverso un percorso che parte dall'accertamento del fatto, si sviluppa attraverso l'individuazione della responsabilità e sfocia nell'applicazione della sanzione. I modelli processuali che hanno caratterizzato la storia del processo penale sono il sistema inquisitorio e quello accusatorio. In genere sono stati valutati come efficientista il primo e come garantista il secondo. Sono idealità astratte strutturate sulla base di caratteri generali. Il sistema inquisitorio è caratterizzato dalla segretezza e dalla scrittura; la prova si forma e si raccoglie nella “ stanza “del giudice istruttore che è nello stesso tempo accusa e giudice. Il sistema accusatorio è caratterizzato dall'oralità e dal contraddittorio; è un processo di parti al cospetto di un giudice terzo. La distinzione efficientista e garantista non può accogliersi perché il processo è efficiente nel momento in cui risponde ad una serie di caratteristiche tutte coessenziali ed una di queste è il rispetto delle garanzie, ma anche la rag