La revocazione nel diritto processuale civile

Appunto inviato da giorgetta77
/5

Le sentenze impugnabili.I motivi della revocazione.Legittimazione e termini.Il procedimento di revocazione.Provvedimenti opponibili.Tipi di opposizione e procedimento.(formato word 4 pagg.) (0 pagine formato doc)

La Revocazione art La Revocazione art.
395 -403 La revocazione può essere proposta solo c'è ci sono particolari circostanze che se fossero state conosciute dal giudice avrebbero portato ad un giudizio diverso. La revocazione può essere ordinaria (art 395 nn. 4-5) ( quando impedisce il passaggio in giudicato della sentenza) e straordinaria (art 395 nn.1,2,3, e 6) ( quando è proponibile anche dopo il passaggio in giudicato della sentenza). Le sentenze impugnabili Ai sensi dell'art 395 e 396 sono impugnabili per revocazione Le sentenze pronunciate in appello Le sentenze pronunciate in unico grado Le sentenze pronunciate in prima istanza (una volta scaduto il termine per l'appello ma solo per i motivi della revoc. Straordinaria) Non sono impugnabili per revocazione: le sentenze impugnate per revocazione Motivi della revocazione: Sono motivi tassativi e non possono essere interpretati in maniera estensiva: Art.
395 Se le sentenza è l'effetto del dolo di una delle parti in danno dell'altra Se si è giudicato in base a prove riconosciute false dopo la sentenza o che la parte soccombente ignorava essere state riconosciute Ritrovo di uno o più documenti decisivi che la parte non aveva potuto produrre per causa di forza maggiore o fatto dell'avversario. La sentenza è l'effetto di un errore di fatto risultante dagli atti e documenti della causa Se la sentenza è contraria ad altra sentenza già pronunciata tra le parti ad avente autorità di cosa giudicata Se la sentenza è l'effetto del dolo del giudice accertato con sentenza passata ingiudicato. Legittimazione e termini. Legittimato attivo : è la parte soccombente Legittimato passivo. L'altra parte Revocazione del P.M. quando l'intervento del P.M. è obbligatorio I termini sono fissati in: 30 giorni dalla notifica della sentenza per i nn. 4 e 5 del 395 30 giorni dalla scoperta del dolo o della falsità , dal recupero del documento Procedimento di revocazione Si propongono con citazione allo stesso giudice che pronunciato la sentenza impugnata(come stesso ufficio giudiziario). La citazione deve indicare a pena d'inammissibilità : il motivo della R. le prove dei fatti il giorno della scoperta sottoscrizione del difensore munito di procura speciale. La proposizione della R. non sospende il termine per proporre il ricorso per cassazione. Se la R. è proposta davanti al tribunale o alla Corte d'Appello, la citazione deve essere depositata in cancelleria a pena d'improcedibilità entro 20 giorni dalla notificazione + la sentenza impugnata. Se la R. riguarda una sentenza della Cassazione si propone con Ricorso,da notificare entro 60 gg dalla notificazione della sentenza o 1 anno dalla pubblicazione. Sul ricorso la cassazione decide in camera di consiglio. La pendenza del termine per la revocazione non impedisce il passaggio ingiudicato della sentenza, ne l'impugnazione per revocazione sospende l'esecuzione della sentenza Il procedimento è quello ordinario, e si svolge con una fase rescindente( in cui si valuta l'esisten