Le nuvole - Aristofane

Appunto inviato da kippel
/5

Riassunto e breve commento sulle Nuvole di Aristofane (1 pagine formato doc)

“Le nuvole” è una commedia di Aristofane, rappresentata nel 423 a.C.
alle feste Dionisie. La rappresentazione ha inizio di notte. Si attende il giorno. La scena è ambientata in campagna. Protagonista è un contadino rozzo e ingenuo, Strepsiade che ha un figlio, Fidippide, scapestrato e amante dei cavalli. Il padre si rivolge alla scuola di Socrate e sollecita il figlio stesso a frequentarla. Durante un banchetto i due hanno un diverbio ed il giovane picchia il genitore, dimostrandogli poi che sia giusto che i padri vengono a loro volta pestati dai figli. Il vecchio incendia il pensatoio dei socratici.
Le nuvole si chiamano così tramite il coro che sembra rappresentare il mediatore tra fusis e logos, come se le nuvole stesse potessero rappresentare un elemento fisico dell’universo e al tempo stesso una simbolica immagine del pensiero...