L'inganno di Ulisse

Appunto inviato da pisso
/5

Versione dal Greco(formato word pg 1) (0 pagine formato doc)

L'inganno di Ulisse L'inganno di Ulisse Avendo i Greci assediato inutilmente Troia per dieci anni, Ulisse, con l'uso di un inganno, (servendosi di un inganno) con una notevole quantita' di legno costrui' un cavallo e lo mise sulla spiaggia.
Nel ventre vuoto del cavallo si nascose lui stesso con alcuni compagni, mentre la flotta dei Greci navigava verso l'isola di Tenedo, come se tornasse a casa. I Troiani, avendo visto la costa deserta e la fuga dei nemici, furono colpiti da una enorme gioia e decisero di portare il cavallo all'interno della citta' per usufruire della salute del loro monumento eterno. Lacone, sacerdote di Nettuno, temendo un'inganno dei Greci, avverti' inutilmen= te i cittadini affinche' non trasportassero la mole del cavallo dentro le mura, ma in vece la distruggessero con le fiamme.
I Troiani invero non obbedirono al monito di Lacone e collocarono il cavallo nel cuore della citta'. Essendo però giunta la notte ed essendo tutti tranquilli (u= sufruendo tutti della placida tranquillita') Ulisse sbuco' fuori dalla costruzione e si diresse verso le mura per aprire le porte della città. Allora i Greci, dopo aver fatto irruzione, devastarono con ferro e fuoco la fortez= za e gli edifici.