I sette a Tebe

Appunto inviato da rorot
/5

Traduzione di fine quinto ginnasio sull'aoristo e il futuro passivo. (1 pagina, formato word) (0 pagine formato doc)

I SETTE A TEBE I SETTE A TEBE Policinice tentava di convincere l'indovino Anfiarao a fare una spedizione con lui contro Tebe.
Prevedendo il vate che quella spedizione gli avrebbe procurato rovina, e per questo non cedendo, Polin ice, fece un bellissimo e costosissimo dono a Erifila, la moglie di Anfiarao, affinchè convincesse l'uomo ad essere alleato. Avendo erifilo convinto il marito a partecipare alla battaglia, i sette comandanti raccolgono un esercito. Quando l'esercito era pronto, furono condotti contro Tebe. Quando poi si accostavano alle porte della città, che erano sette, Eteocle schierò contro loro uguali condottieri. Poi nella battaglia i Tebani che fuggivano fino alle mura furono inseguiti.
In questo luogo Capaneo ruba le scale e sale sulle mura. Però Zeus lo fulminò e allora avviene la fuga degli Argivi. Quindi eteocle e Polinice combattendo in duello per il trono si uccisero l'uno con l'altro.