Software, cos'è

Appunto inviato da 7psyco6
/5

la programmazione dell'hardware, macchina virtuale e linguaggio dei comandi. Cos'è il software di un computer (1 pagine formato doc)

SOFTWARE, COS'E'

Il software.

Il software ha origine durante la Seconda Guerra Mondiale: gli inglesi stavano decrittando i codici tedeschi di Enigma. Dopo il 1941 viene aggiunto un 4° rotore e gli inglesi, capitanati da Alan Turing, iniziano a studiarlo. Le istruzioni x decrittare erano scritte su pagine solubili in acqua - il codice con cui sistemare i rotori della macchina viene chiamato software.
Alan Turing è il creatore della Macchina di Turing, un componente mai costruito ma k sta alla base dei nostri pc.

Diritti sul software e hardware


COS'E' UN SOFTWARE

Il software è un componente costituito fondamentalmente da
-    Programmi di base: servono x la gestione del sistema (es: Windows Vista, Windows 7)
-    Programmi applicativi: servono x l’uso del sistema (Word)
Questi 2 programmi permettono di trasformare l’hardware in un oggetto in grado di svolgere delle funzioni di natura diversa.
Programmazione dell’hardware.
Una programmazione diretta dell’hardware da parte degli utenti sarebbe difficoltoso in quanto
-    Bisogna conoscere l’organizzazione fisica e il linguaggio della macchina
-    Ogni programma deve essere scritto usando sequenza di bit e ogni differenza comprometterebbe
una riscrittura del programma stesso
L’utente deve usare in ugual modo macchine diverse dal punto di vista dell’hardware: avere un semplice linguaggio di interazione con il pc, insiemi di programmi applicativi per svolgere programmi diversi.

Cos'è il software e quali sono


COS'E' IL SOFTWARE DI UN COMPUTER

La macchina virtuale. È virtuale perchè nn esiste fisicamente e si può fare in modo k macchine (fisicamente) diverse siamo usabili in modi simili costruire al di sopra delle diverse macchine fisiche la stessa macchina virtuale.
La macchina virtuale viene realizzata mediante software, l’utente interagisce con questa grazie a un opportuno linguaggio di comandi. Ogni pc ha un linguaggio macchina le cui istruzioni sono direttamente eseguibili dalle macchine hardware (un sistema operativo può essere installato senza un disco rigido)
Linguaggio dei comandi
La macchina virtuale traduce ogni comando impartito dall’utente nella sequenza di comandi k realizzano l astessa funzione e sono riconosciuto dalla macchina fisica sottostante.
Azione macchina virtuale - azione macchina fisica
I comandi devono avere una logica, k può essere strutturata in modo diverso. Ad esempio, l’interfaccia testuale k veniva usata dai primi programmi dei pc lavorava con un’interfaccia testuale i cui comandi vengono impartiti mediante tastiera e ogni comando ha un suo nome e una sua sintassi.