Crittografia: cos'è

Appunto inviato da betty1986info
/5

Cos'è e tipi di crittografia (3 pagine formato doc)

CRITTOGRAFIA COS'E'

Crittografia.

Un messaggio può essere crittografato utilizzando un CIFRARIO A CHIAVE PRIVATA (o simmetrico) o utilizzando un CIFRARIO A CHIAVE PUBBLICA (o asimmetrico).
CIFRARE un messaggio significa creare un algoritmo che trasformi il messag-gio in chiaro in un messaggio cifrato tramite una chiave (codice).
DECIFRARE un messaggio significa invertire l’algoritmo e riportare il messag-gio cifrato in chiaro.
Per poter comprendere al meglio la funzione dei metodi per crittografare occorre dare chiarimenti con altre definizioni:
L’AUTENTICAZIONE è l’accertamento dell’identità di un soggetto;
L’AUTORIZZAZIONE è il permesso di utilizzare una risorsa che viene concesso ad un soggetto.

Crittografia e crittoanalisi: tesina

 

CRITTOGRAFIA INFORMATICA COS'E'

I cifrari (il più antico è il cifrario di Cesare) a chiave privata presentano dei difetti dovuti al fatto che la chiave è nota ad entrambi i soggetti tra i quali avviene la transazione e che l’autenticazione e l’autorizzazione coincidono in un unico atto. I difetti che na-scono riguardano:
1.    SICUREZZA: questo tipo di cifrario è insicuro perché la chiave è nota ad almeno due soggetti facendo aumentare così la possibilità di furto di in-formazioni.
2.    RICUSAZIONE: con questo tipo di cifrario uno dei due soggetti tra cui avviene la transazione può rinnegare il messaggio che ha trasmesso in forma cifrata giustificandosi mediante l’ipotesi che il messaggio sia stato trasmesso dalla controparte in quanto conosce la stessa chiave.

Crittografia informatica: cos'è

 

TIPI DI CRITTOGRAFIA

Con il probabile verificarsi di queste due situazioni si è deciso di ricorrere a ci-frari a chiave pubblica.
Nei cifrari a chiave pubblica il messaggio può essere cifrato utilizzando la chiave privata di un soggetto.

In questo modo si risolve il problema dell’autenticazione, infatti solo il soggetto in possesso della chiave privata può avere cifrato il messaggio in quel modo. Il messaggio così è noto a tutti per-ché la chiave pubblica necessaria per decifrarlo è conosciuta da tutti i sogget-ti. In questo modo si evita la ricusazione e non c’è bisogno di autorizzazione infatti tutti sono autorizzati a leggere il messaggio.