i file

Appunto inviato da eli87tn
/5

Brevi concetti teorici sui file (3 pagine formato doc)

Informatica « I file » Informatica « I file » Introduzione L'argomento trattato è inerente alla conservazione e al reperimento delle informazioni sulle memorie di massa.
Per poter gestire grandi volumi di dati è necessario che siano memorizzati secondo una logica ben precisa in modo che in seguito la ricerca e la consultazione siano più rapide. La conservazione di queste informazioni avviene attraverso l'uso di archivi memorizzati sulla memoria di massa mediante sequenze di byte. Archivio di dati (File) - Definizione - Un file è definito come un'insieme di record memorizzati su supporto di memoria permanente. Per record si intende un insieme di informazioni (attributi) riguardanti un dato oggetto.
Le informazioni componenti il record sono dette campi del record. Il campo del record può a sua volta essere suddiviso in sottocampi. Chiave primaria Uno o più campi di un record che identificano univocamente ciascun record. La chiave primaria deve rispettare il principio di univocità e di semplicità. Operazioni sui file Visto che il file è memorizzato in una memoria di massa (Memoria aggiunta all'elaboratore) è necessario, prima di effettuare delle operazioni spostare l'archivio dalla memoria di massa alla memoria centrale. Questa operazione è svolta dal sistema operativo (file system) che esegue le operazioni di trasporto verso la memoria centrale e viceversa. Queste funzioni vengono chiamate con i comandi READ e WRITE previsti in tutti i linguaggi di programmazione. L'operazione di read viene fatto un accesso alla M.M. e viene ricopiato un record dalla M.M. alla M.C. Attraverso l'operazione di write avviene il contrario il record presente nella M.C. viene copiato nella M.M. Il record come l'abbiamo inteso finora è il record logico dove l'utente definisce la dimensione dei campi, la lunghezza in byte. Quello che viene in realtà trasferito dalla M.M. alla M.C. è il record fisico (o blocco)che viene trasferito dalla M.M. alla M.C. o viceversa con un'unica operazione di I/O. La dimensione del record fisico dipende dalla struttura hardware della macchina. Per fattore di blocco si intende il numero di record logici contenuti in un record fisico. I record si definiscono in: Sbloccati, se ogni record fisico contiene 1 solo record logico (fatt. blocco = 1); Bloccati, se ogni record fisico contiene più di un record logico(fatt. blocco>1); Multiblocco, se occorrono più record fisici per memorizzare 1 record logico (fattore di blocco < 1). L'accesso alla memoria di massa ha tempi più lunghi rispetto al tempo di elaborazione della CPU o all'accesso alla M.C. quindi si cerca di limitare questo “gap” attraverso la creazione di record fisici di grandi dimensioni. Le operazioni di lettura e scrittura interessano il record fisico che è parcheggiato in un'area di M.C. (buffer), se il fattore di blocco è 3 vuol dire che 3 record logici sono copiati dalla M.M. nel buffer. L'operazione READ richiede di copiare dalla M.M. alla M.M. solo se il record in questio