Il sistema operativo

Appunto inviato da beggiaus
/5

Appunti accurati sul funzionamento del Sistema Operativo e sui suoi processi principali (file.doc, 8 pag) (0 pagine formato doc)

CAP 1 SISTEMI OPERATIVI SISTEMI OPERATIVI SISTEMA OPERATIVO Un sistema operativo è un programma che: costituisce l'interfaccia tra utente e hardware e permette all'utente l'utilizzo dell'elaboratore tramite il linguaggio di controllo; stabilisce le modalità di funzionamento; consente l'ottimizzazione delle risorse disponibili; per risorse si intendono tutte le componenti hardware e software: CPU, memoria, periferiche, informazioni.
Insieme all'hardware costituisce la macchina estesa cioè la macchina con cui l'utente interagisce. Esistono vari tipi di sistemi operativi che permettono di svolgere funzioni diverse e di operare con modalità diverse. Uno stesso computer può funzionare in modo diverso con sistemi operativi diversi (devono comunque essere disponibili le opportune apparecchiature hardware).
STRUTTURA DEL SISTEMA OPERATIVO II sistema operativo può essere suddiviso in modo gerarchico in livelli ognuno dei quali opera utilizzando routine dei livelli inferiori. Si hanno allora partendo dal livello inferiore: il nucleo (o supervisore) che comprende le procedure di gestione della CPU e la gestione delle interruzioni, il gestore della memoria, il gestore delle periferiche, il gestore delle informazioni, il modulo (shell) che permette di interpretare i comandi del linguaggio di controllo con cui si può operare, i programmi di utilità (editor, compilatori, interpreti, linker, caricatori, programmi di gestione file etc. ) MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO La macchina estesa (hardware + sistema operativo) stabilisce le modalità con cui si può operare. Dal punto di vista della gestione dei dati si può operare in modo batch o interattivo. In base all'elaborazione dei programmi le modalità di funzionamento del sistema operativo sono: uniprogrammazione, multiprogrammazione, time-sharing. ELABORAZIONE INTERATTIVA E BATCH Operando in modo batch si devono fornire al programma al momento della richiesta di esecuzione tutte le informazioni e i dati necessari; i risultati del programma si ottengono al termine dell'elaborazione; l'andamento del programma può essere controllato solo dalla console di comando. L'elaborazione interattiva permette di comunicare col programma durante l'esecuzione, tramite terminale, per inserire dati e ottenere risultati. L'entità che comunica col programma può essere anche un dispositivo che invia dati al programma man mano che sano disponibili; in tal caso saranno necessarie apposite apparecchiature per la trasmissione dei segnali. UNIPROGRAMMAZIONE In uniprogrammazione può essere caricato in memoria un solo programma alla volta. In modo interattivo un solo utente può lavorare; un programma batch viene eseguito immediatamente; più programmi vengono eseguiti in sequenza uno dopo l'altro. Il sistema più noto di computer in uniprogrammazione è il personal computer. Sul personal in generale oltre alla CPU sono presenti più processori: per la gestione del video, per la gestione del driver, per la gestione della stampante. Alcune operazioni p