La decantazione

Appunto inviato da 86paolo86
/5

Relazione di chimica : La separazione di componenti di una miscela tramite la decantazione. (1 pagg., formato word) (0 pagine formato doc)

Relazione di Chimica Relazione di Chimica Relazione n° 2 del 24/11/2000 La separazione di componenti di una miscela tramite la decantazione Materiale ed apparecchiature: bacchetta di vetro e becher Esecuzione: preso tutto l'occorrente, si procede con l'esperimento della decantazione di due componenti.Per questo esperimento occorrono due becher: nel primo, versiamo dell'acqua mista a sabbia, il secondo invece, ci occorre per raccogliere il “filtrato”.A questo punto, si lascia depositare la sabbia sul fondo del becher e successivamente, si procede con l'esperimento.Presa una bacchetta di vetro, si posiziona sul becher in modo che l'acqua scorra fino a riempire l'altro recipiente.Infine,la sabbia rimane sul fondo e l'acqua (che è stata filtrata) si trova nell'altro becher.
Conclusioni: nell'esperimento appena riportato, si vuole verificare la tecnica della separazione di due componenti tramite la decantazione.Si procede a questo tipo di esperimento, quando si ha che fare con la sospensione di un solido pesante in un liquido.Nell'esperimento condotto in laboratorio, vengono usati due becher: uno vuoto ed uno pieno d'acqua mista a sabbia.Con una bacchetta di vetro, rendiamo più facile la separazione dei due componenti, perché, disposta in un certo modo,fa scorrere l'acqua nel becher vuoto lasciando pieno di sabbia l'altro recipiente.Man mano che versiamo l'acqua nell'altro recipiente, notiamo che la sabbia si deposita sul fondo del recipiente.La parte solida che rimane sul fondo del becher, viene chiamata :”residuo solido” , mentre, il liquido che viene decantato nell'altro becher :”filtrato”.