Networking, definizione

Appunto inviato da ilaiga333
/5

aspetti hardware delle reti, topologia delle reti locali, trasferimento dell'informazione, classificazione delle tecniche di accesso multiplo, architettura a strati ISO-OSI e TCP-IP e connessione con i cavi in rame. Definizioni e concetti base del Networking (8 pagine formato docx)

NETWORKING, DEFINIZIONE

Introduzione al networking.

Reti: definizioni e concetti di base. Una rete informatica è la combinazione di hardware, software e cablaggio che permettono a più dispositivi di elaborazione di comunicare tra loro dunque le reti hanno lo scopo di fornire un servizio di trasferimento delle informazioni a più utenti tra le più importanti troviamo e LAN (Local Area Network), una rete locale che è un sistema di comunicazione che permette ad apparecchiature indipendenti di comunicare tra loro entro un’area delimitata utilizzando un canale fisico a velocità elevata e con basso tasso d’errore. La connessione tra le reti prende il nome di Networking e la comunicazione tra dispositivi di una rete avviene mediante lo scambio di segnali codificati in binario sotto forma di onde elettromagnetiche come nei sistemi TLC.


Database, network e sql: riassunto in inglese


DEFINIZIONE DI NETWORKING

Quest’ultimo è costituito da un insieme di nodi (elaboratori di dati) e di collegamenti (canali di interconnessione tra nodi) che consentono alle entità sorgenti di inviare dati (informazioni) alle entità destinazioni. Entrambi i tipi di entità sono chiamate nodi terminali del sistema mentre tutti gli altri nodi sono chiamati nodi di commutazione; per raggiungere la destinazione il dato viene trasmesso sul canale fisico e viene ritrasmesso dai nodi di commutazione (inoltro dati).
Aspetti hardware delle reti
Le reti possono essere classificate secondo due criteri:
•    Tecnologia trasmissiva
1.    Reti broadcast: gli host sono direttamente connessi al canale di comunicazione, condiviso da tutti. Chi trasmette inserisce l’indirizzo del destinatario, lo spedisce a tutti, ma solo l’interessato lo leggerà. Se il messaggio deve essere trasmesso a più destinatari si tratta della comunicazione multicast.

Networking di base: riassunto


NETWORK DEFINIZIONE

Inoltre in queste reti esiste anche la possibilità di richiedere o di offrire un servizio agli altri utenti secondo due modalità: solicitation (chi necessità un servizio invia un messaggio broadcast per chiedere se esiste una stazione che lo eroga) e advertisement (chi offre un servizio trasmette periodicamente un messaggio broadcast per informare le altre stazione che quel servizio è disponibile).
2.    Reti punto a punto: gli host sono connessi tra loro a coppie mediante un insieme di canali di trasmissione. Per arrivare alla corretta destinazione un messaggio viene inviato dal mittente all’host al quale è direttamente connesso, il quale ritrasmette il messaggio alla ricerca del destinatario. Il percorso che il messaggio deve compiere non è noto a priori ed è dato dagli algoritmi di instradamento (routing).

Social network: vantaggi e svantaggi in inglese