Spiegazione dei vettori

Appunto inviato da miticus86
/5

Spiegazione dei vettori e indici: con esercizi e formule (9 pagine formato pdf)

Variabili indicizzate Sommario Variabili indicizzate (vettori) Definizione e uso di vettori Vettori multidimensionali Stringhe Vettori Insiemi di variabili dello stesso tipo aggregate in un'unica entità - - Identificate globalmente da un nome Singole variabili (elementi) individuate da un indice, corrispondente alla loro posizione rispetto al primo elemento Indice degli elementi parte da 0 Memorizzati in celle di memoria contigue! a a a a0 a1 a2 a3 a4 Definizione di un vettore Dichiarazione di un vettore: ; Accesso ad un elemento: [] Esempio: int v[10]; - Definisce un insieme di 10 variabili intere: v[0v[1v[2v[3v[4v[5v[6v[7v[8v[9] Inizializzazione di un vettore E possibile assegnare un valore iniziale ad un vettore (solo) al momento della sua definizione Equivalente ad assegnare OGNI elemento del vettore Sintassi (vettore di N elementi): , , .
,; Esempio: int lista[4] = 2, 0, -1, 5; Inizializzazione di un vettore NOTA: se vengono specificati meno di N elementi, l'inizializzazione assegna a partire dal primo valore lasciando non assegnati i rimanenti - Esempio: int s[4] = 2, 0, -1; /* s[02, s[10, s[21, s[30 */ NOTA: Nel caso di vettore di char, è possibile inizializzare con una stringa costante! - Esempio char p[3] = a', b', c'; char p[3] = "abc" NOTA: Non sono esattamente la stessa cosa! Vettori e indici L'indice che definisce la posizione di un elemento di un vettore DEVE essere rigorosamente intero! - Non necessariamente costante! Può essere un espressione complessa (purché intera) Esempi: /* a vettore di double */ double x; int i, j, k; x = a[2*i+j-k]; /* è corretto! */ Vettori e Cicli I cicli sono particolarmente utili per "scandire" vettore Utilizzo tipico: applicazione iterativa di un'operazione sugli elementi di un vettore Schema: .
int data[N]; for (i=0; i