Grammatica inglese: regole, tempi verbali e verbi

Appunto inviato da raffyna92
/5

Introduzione allo studio della grammatica inglese: regole, tempi verbali e verbi (8 pagine formato pdf)

GRAMMATICA INGLESE: REGOLE, TEMPI VERBALI E VERBI

Present simple o present continuous?
Present simple.

Alla terza persona singolare si aggiunge la –s. Quando il verbo termina in s, z, x, sh, ch, o, si aggiunge –es. Quando il verbo termina con –y preceduta da una consonante, la y si trasforma in –ies alla terza persona singolare.
Il present simple si usa per esprimere: una verità generale, l’abitudine, la ripetizione, la frequenza, il gusto, la speranza, la volontà, l’opinione.
Present continuous
Il present continuous indica: un’azione in corso di svolgimento nel momento in cui si parla, il futuro.
Osservazioni. Alcuni verbi che non ammettono l’idea di svolgimento nel tempo praticamente non si adoperano al present continuous.
Sono verbi di stato, di conoscenza, di sentimento, di preferenza come: to like, to love, to hate, to want, to know, to understand, to believe, to agree, to remember.
Past simple o past continuous?
Past simple. Verbi regolari. Per formare il passato si aggiunge –ed alla forma base del verbo. Quando il verbo termina per consonante + y, la y si trasforma in i, a cui si aggiunge –ed. per i verbi monosillabici terimanti per vocale+consonante, si raddoppia quest’ultima.
Verbi irregolari. È necessario impararli a memoria.
Il past simple si può tradurre in italiano con un passato prossimo, imperfetto, passato remoto, a seconda dei casi. Il past simple è spesso associato a delle espressioni di tempo determinato: last year, last week, yesterday, ago, etc.

Regole di grammatica inglese

GRAMMATICA INGLESE

Past continuous. Il past continuous esprime un'azione in corso nel passato. Si traduce in italiano con un imperfetto. Nelle frasi in cui il past continuous è usato in contrasto con il past simple, si può tradurre con la forma “stare+gerundio” al passato.
3 Past simple o present perfect?
Present perfect.
Il present perfect è formato dal presente di have + il participio passato. Esprime un’azione passata più o meno lontana, senza data precisa, ma che ha un rapporto con il presente. Il present perfect + just o passato immediato, implica un’azione appena avvenuta.
Past simple.
Contrariamente al present perfect, indica che l’azione passata è completamente conclusa. Spesso, queste azioni sono definite da espressioni di tempo determinato come: yesterday, last night, last week, two years ago.
Osservazioni. Il participio passato dei verbi regolari si forma come il past simple (forma base + -ed). quello dei verbi irregolari, invece, è da imparare a memoria.

GRAMMATICA INGLESE COMPLETA

For, since e ago
For, since e ago introducono dei complementi di tempo.
For. Si usa con tutti i tempi verbali, ma si traduce in modo diverso a seconda del tempo a cui è associato (per, da).
Il present perfect indica che l’azione è iniziata nel passato e ha un collegamento con il presente. For ci indica che essa continua nel presente. L’italiano in questo caso adopera il presente e traduce for con “da”.
Osservazioni. L’uso del present perfect continuous può avere l’effetto di insistere sull’azione che ha avuto luogo. L’uso della forma continua è meno frequente nella frasi negative. La forma continua non si usa con i verbi di stato, di conoscenza, ecc.
Since. Si usa since quando si intende precisare il punto di partenza nel passato di un’azione o di uno stato che continua nel presente. Anche in questo caso il present perfect inglese corrisponde in italiano ad un presente; since è tradotto con “da”.
Osservazioni. Sia since che for si traducono dunque con l’italiano da, ma: con for si esprime la durata (due anni, dei giorni, delle ore); con since si esprime invece il punto di partenza (l’anno scorso, ieri sera, da quando è entrato).

@studenti.it

commenta con una parola di inglese che abbia il suono GN! @normasteaching ##imparacontiktok ##edutokitalia ##inglese ##lezionidinglese ##paroleinglesi

? suono originale - Studenti.it