La letteratura nell'epoca vittoriana

Appunto inviato da ondina91
/5

Note sulla situazione della lettaratura inglese in epoca vittoriana: Stevenson e Wilde (2 pagine formato doc)

EPOCA VITTORIANA: LETTERATURA INGLESE

Victorian literature.


- unione di interessi e opinioni tra scrittori e lettori, favorita da crescita della classe media istruita;
- le opere inizialmente pubblicate a puntate sui giornali e si instaurava un rapporto più diretto tra lettore-autore;
- autore costretto a mantenere alto livello di interesse, lo faceva cambiando l'evoluzione della storia;
- grande influenza critici;
- romanzo grande successo;
- dal 1840 scrittori sentono responsabilità morale e sociale: mirano a riflettere cambiamenti sociali avvenuti;
- scrittori periodo raffigurano realtà come è e l'esaminano;
- scrittori letteratura=veicolo per correggere vizi e debolezze dell'età->didattismo->narratore onnisciente ke commenta storia;
- caratteristiche: descrizioni realistiche, ambientazione urbana, narrazione onnisciente, sguardo interiore, didattismo;
- ambientazione in città perchè simbolo di civilizzazione industriale;
- romanzi: problemi sociali, di maniera, umanitari, realistici\naturalistici, senza senso.
- molti romanzi scritti da donne.

COMPROMESSO VITTORIANO

VICTORIAN COMPROMISE
- necessità di lavorare duramente->in epoca che credeva nel progresso, naturale credere che progresso materiale deriva da lavoro duro e senso di dovere;
- la scuola importanza di puntualità e applicazioni, diligenza e buon comportamento premiati;
- ideali borghesi dominano vita familiare;
- famiglia patriarcale: padre capo-famiglia portatore di disciplina, suo ruolo imposto dalla provvidenza divina, donne devono ubbidirgli anche se sono importanti per l'educazione e crescita bambini e faccende domestiche;
- sottomissione donna evidenziata da difficoltà ke ha se nn rispetta ruolo imposto;
- sessualità repressa pubblicamente e privatamente;
- pudore moralizzante si estremizza nella denuncia delle nudità in arte e in rifiuto di avere parole con connotazione sessuale;
- grande orgoglio civile e fervore nazionale;
- patriottismo influenzato da idea di superiorità razziale->inglesi si sentono superiori ad altre razze;
- inglesi si devono interessare al loro impero coloniale e varietà di razze\persone che governano;
- razze del mondo divise da differenze fisiche e intellettuali;
- potenza coloniale e progresso economico portano a visione ottimistica;
- età vittoriana=epoca di contraddizioni e dubbi;
- grande divario tra class medio-alta(molto ricca) e bassa(molta povertà\miseria);
- ricchi sono importanti cose superflue e frivole;
- aspetti positivi: rivoluzione industriale,emigrazione da campagna a città,progresso economico e tecnologico;
- aspetti negativi: inquinamento, condizioni igieniche pessime, epidemie.

Victorian age: riassunto breve

ETA' VITTORIANA LETTERATURA

AESTHETICISM AND DECADENCE
- movimento estetico sviluppato in uni e circoli intellettuali a fine 1800;
- riflette senso di frustrazione e incertezza dell'artista e sua reazione verso materialismo e moralismo borghese;
- ridefinisce ruolo dell'arte;
- artisti lontano da vita politica e sociale -> si rifugiano in isolazione estetica;
- bohèmian incarnano protesta contro vita borghese,vivendo in modo non convenzionale,cn eccessi e coltivando culto di arte e bellezza;
- Walter Pater teorico del movimento estetico in GB;
- W.P. rifiuta religione, arte è sola che può fermare tempo e unica certezza;vita deve essere vissuta nello spirito dell'arte con ogni tipo di sensazioni;
- arte non ha rapporti con vita reale, moralismo e didattismo;
- caratteristiche artisti decadenti: attenzione a se stesso, attitudine edonistica e sensuale, perversità, disillusione verso società contemporanea, linguaggio evocativo.

.