Cos'è il Trattato di Norimberga

Appunto inviato da tinatina1994 Voto 7

Il Trattato di Norimberga: riassunto sul processo volto a punire e dare evidenza pubblica ai crimini di guerra svolti durante la Seconda guerra mondiale (26 pagine formato doc)

COS'E' IL TRATTATO DI NORIMBERGA

Il Trattato di Norimberga. L'Europa del secondo dopoguerra,negli anni '45 e 46' ebbe numerosi problemi dovuti alle atrocità subite nella guerra e quindi vi era un grave problema di pacificazione sociale.
Inoltre bisognava ricostruire ogni forma di legalità.
Questi problemi furono domati dal processo di Norimberga del 1945 dove si attuò il Trattato di Londra (stipulato tra Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Unione Sovietica).

Esso era volto a punire e dare evidenza pubblica ai crimini di guerra svolti nella Seconda Guerra Mondiale.
Esso costituì il valore della dignità umana.
Fu uno stumento di pacificazione,volto anche a frenare le vendette personali che sarebbero seguite.
Esso inoltre definì il rapporto tra l'individio e lo Stato: il concetto di dignità umana divenne così importante da inserirlo all'interno delle norme.
Il diritto divenne principio di uguale libertà e del divieto di ingiustizie.
Fu appunto istituita una giurisdizione di una Corte internazionale per giudicare i crimini degli autori di guerra e per attuare i principi di Norimberga.
Attribuiva responsabilità individuale alle persone che li avevano commessi,anche se avevano agito non a titolo personale ma per lo Stato. Molti processi furono infatti effettuati sui Capi dello Stato o di Governo,in quanto le violazioni commesse non furono più ritenute “atti ufficiali di Stato” e quindi fu processato non lo Stato ma direttamente l'individuo ( es: caso Barbie e il caso Eichmann).

Il processo di Norimberga: riassunto

IL PROCESSO DI NORIMBERGA: RIASSUNTO

Furono sottoposti ad un processo tutti i tipi di crimini:
- i crimini contro la pace (guerre,aggressioni)
- i delitti contro l'umanità (stragi,schiavitù, razziali e di religione)
- crimini di guerra (violazioni delle norme di guerra:trattamento dei prigionieri,ecc)
Inoltre gli artefici non vennero puniti solo dalle Corti degli Stati in cui il reato è stato compiuto,ma dalle Corti di tutti gli Stati, perchè tali delitti offendono l'intera umanità.

Nel primo dopoguerra le condanne non si attuarono,in quanto prevalse “la tesi dell'oblio”,secondo cui i crimini di guerra sono inevitabili e se gli avvocati porterebbero solo una guerra di accuse.
ALLA RICERCA DI UNA PACE DUREVOLE
L'umanità ha la necessità di bandire per sempre l'uso della violenza,
lo decide sulla consapevolezza che la guerra è un assasinio di massa,un'autodistruzione del genere umano.
Il principale obbiettivo mondiale diventa: garantire la pace.
Primo tentativo: Kelsen propose la creazione di uno Stato mondiale di tipo federale. Voleva unire tutti i singoli Stati in uno Stato mondiale,sottoponendoli ad un governo mondiale. Secondo Kelsen mentre il diritto vigente all'interno di una società ha avuto uno straordinario progresso,il diritto internazionale è ancora fermo ad uno stadio primitivo. Quindi la naturale evoluzione del diritto internazionale tenederà verso la giurisdizione obbligatoria di una Corte.
Tutta questa formazione sarebbe dovuta avvenire solo attraverso un lento susseguirsi di passaggi.
La proposta di Kelsen fu poco realistica e mai attuata.

Ricerca sull'Olocausto

PROCESSO DI NORIMBERGA: ATTI

L'iniziativa più importante per favorire la pace mondiale su quella di sostituire la Società delle Nazioni con l'ONU.
La Società delle Nazioni fu sostituita perchè:
- le norme per evitare i conflitti erano inefficienti
- vari Stati,come Stati Uniti e Urss,ne erano usciti
- il procedimento di revisione era troppo complicato
- il sistema di sicurezza si limitava solo a regolare la guerra
Soluzione per la pace :
L'ONU stabilisce che qualsiasi decisione di uno Stato di muovere una guerra è considerata illecita. Il solo uso legale delle armi è quello autorizzato → divieto delle armi

Tema svolto sulla Shoah

PALAZZO DI GIUSTIZIA NORIMBERGA

Anche questa proposta si presentò debole per 2 fattori:
- La Corte di Giustizia è sprovvista di giurisdizione obbligatoria, con la conseguenza che è la Corte a dipendere dalle decisioni degli Stati di attivarla e non viceversa
- l'ONU non dispone di una forza di polizia diversa dalle forze armate degli stati membri.
Dalla formazione dell'ONU fino ai giorni nostri si sono susseguite una serie di guerre, a partire dalla Guerra Fredda, già nel 1947,poi le due Guerre del Golfo,l'attentato alle Torri Gemelle,ecc che dimostrano che l'ONU non è in grado di evitare la guerra (e che l'uomo ha un attrazione fatale verso di essa).
Nel 1947 infatti scoppiò la Guerra Fredda tra gli Stati Uniti e la Russia che si combattevano per avere il controllo sull'intero pianeta; essa si concluse pacificamente nel 1989,grazie anche al terrore di una presunta guerra nucleare. Lentamente crebbe l'obbedienza del sistema Onu.