"Teoria generale del diritto"

Appunto inviato da nuovocollina
/5

Sintesi del libro di Norberto Bobbio: teoria della norma giuridica, giustizia - validità - efficacia, le proposizioni prescrittive, la completezza dell'ordinamento giuridico, la classificazione delle norme (30 pagine formato doc)

UN MONDO DI NORME
Il diritto va considerato come un insieme di norme
L'esperienza giuridica è un'esperienza normativa
Le norme agiscono sulla storia come limiti entro cui si sviluppano le civiltà
Studiare una civiltà è studiare le sue norme

VARIETà E MOLTEPLICITà DELLE NORME
Le norme giuridiche sono solo una parte delle norme
Le norme regolano il rapporto dell'uomo con gli altri individui, con gli dei, con se stesso
Anche i fini che l'uomo impone a se stesso di raggiungere sono insiemi di regole
Le norme sono diverse ma hanno tutte lo stesso scopo: influenzare il comportamento di uomini o gruppi, di dirigerne le azioni verso un fine

IL DIRITTO è ISTITUZIONE?
Ci sono due teorie diverse da quella normativa: la teoria del diritto come istituzione e la teoria del diritto come rapporto

Santi Romano "L'ordinamento giuridico" = diritto come ISTITUZIONE

Il concetto di diritto deve contenere i seguenti elementi essenziali:
Deve ricondursi al concetto di SOCIETà (ubi societas ibi ius / ubi ius ibi societas) = LA SOCIETà è LA BASE SU CUI IL DIRITTO NASCE

Deve contenere l'idea dell'ORDINE SOCIALE per escludere ogni elemento che si possa ricondurre all'arbitrio o alla forza materiale = L'ORDINE SOCIALE è IL FINE A CUI IL DIRITTO TENDE
Prima di essere norma, deve essere ORGANIZZAZIONE =
L'ORGANIZZAZIONE è IL MEZZO PER REALIZZARE L'ORDINE

Questa società ordinata e organizzata è ciò che Romano chiama ISTITUZIONE: perché essa esista, l'elemento fondamentale è l'organizzazione

Il diritto nasce quando un gruppo passa da una fase inorganica ad una organica, tramite il processo di ISTITUZIONALIZZAZIONE
Si può dire che il diritto presuppone una società, ma non è vero che ogni società esistente è giuridica: non si può affermare che "ubi societas ibi ius".