Isitituzioni di diritto romano

Appunto inviato da gnagna1979
/5

Le legis actiones; Il processo formulare; Le cognitiones (20 pagine formato doc)

CAPITOLO VII CAPITOLO VII LE OBBLIGAZIONI SEZIONE I LE OBBLIGAZIONI IN GENERALE Vincoli delle persone e la genesi delle obbligazioni Pluralità di vincoli nel periodo antico Le persone potevano essere soggette a diversi vincoli di diversa natura e origine.
C'erano anzitutto i vincoli consistenti nella soggezione ad una pena corporale che la vittima di un atto illecito era autorizzato ad infliggere all'autore di questo atto. Era possibile però che facessero la pace e si accordassero su una pena pecuniaria > divenne il vero oggetto della responsabilità da delitto: il versamento di denaro divenne non più il riscatto ma la vera pena. Esempi di garanti: VADES, PRAEDES che possono definirsi eterogaranti, mentre i NEXI pare fossero obbligati per una prestazione che dipendeva da loro stessi come i soggetti vincolati da sponsio.
Nexi, vades e praedes Non sappiamo se i nexi fossero soggetti vincolati con nexum o se esistesse un atto più o meno diverso che rendesse nexus chi fosse vincolato. Varrone in merito fa riferimento a due atti diversi: 1 PER AES ET LIBRAM con il quale un soggetto si obbligava verso un altro. 2 con il quale un uomo libero si impegnava a pagare con il suo lavoro. Nexum = atto con cui un soggetto vincolava il proprio corpo a garanzia di una prestazione. Vades = garantivano la comparizione del convenuto davanti al giudice (sia nelle l.a. che nei processi pubblici che in quelli penali). Erano ostaggi nelle mani dell'attore_ il loro vincolo divenne però ideale nel preclassico. Cmq fissandosi una certa somma di denaro come garanzia, essi pagandola diventavano liberi anche se il soggetto per cui avevano garantito non si era presentato. Praedes = sfera di applicazione piuttosto vasta> intervenivano nella l.a. sacramento in rem sia per garantire la restituzione della cosa sia per garantire il versamento all'erario della summa sacramenti. Erano spesso anche garanti di prestazioni dovute al popolo romano per condanne penali. Il vincolo risulta ideale e destinato a convertirsi in asservimento corporale solo in seguito al mancato adempimento_ nel periodo antico asservimento da subito. Sponsio Probabile che all'inizio sia stata un atto sacrale che generava un vincolo etico-religioso. Acquistò quasi subito rilevanza giuridica> al tempo delle XII tav. il vincolo derivante da sponsio aveva rilevanza giuridica e gravava sulla stessa persona da cui ci si aspettava la prestazione. Anteriormente alle XII tav. lo sponsor inadempiente era soggetto alla manus iniectio: le XII tav. impedirono al creditore di procedere con la manus senza un accertamento giudiziale del vincolo e fu istituita per questo la l.a. per iudicis arbitrive postulationem. Forma = domanda del futuro creditore e congrua risposta del futuro debitore (verbo in forma passiva indica che il promettente si impegnava a che la prestazione venisse comunque eseguita). La sponsio poteva fungere da garanzia di un vincolo gravante su altro soggetto_ il vincolo garantito doveva sorgere anch'esso con s