Istituzioni di diritto processuale civile

Appunto inviato da karlsfredericsen
/5

Breve sintesi dei principi costituzionali in materia di diritto processuale civile e analisi della tutela dichiarativa (36 pagine formato doc)

La tutela dei diritti costituisce un aspetto fondamentale della vita di ogni ordinamento, infatti è proprio tale meccanismo che consente il perdurare dell' ordinamento stesso di fronte a fatti che, se non sanzionati, metterebbero in pericolo l' esistenza di uno stato in quanto ente organizzato di diritto.


A livello epidermico possiamo distinguere due generali tipi di norme che caratterizzano il diritto(civile, penale): le norme sostanziali e processuali. Le norme sostanziali(derivanti dal diritto sostanziale, es cc o cp) possono imporre doveri di comportamento al fine di creare situazioni sostanziali protette, cioè al fine di elevare interessi alla dignità di diritti ovvero di garantire a colui che ne è il titolare, l' utilità correlata all' interesse, che viene ad essere giuridicamente protetto, per sui è diritto sostanziale quello in cui c'è una situazione sostanziale protetta ergo quando c'è un interesse riconosciuto dall' ordinamento.

La situazione sostanziale comporta che l' ordinamento strutturi due possibili situazioni consequenziali: può fornire il titolare dell' interesse di poteri e facoltà di comportamento, imponendo a tutti gli altri consociati il divieto di impedire l' esercizio di questi poteri e facoltà, tali situazioni si definiscono situazioni finali: l' interesse è garantito in quanto e fin quando il diritto sussista(proprietà e diritti reali, diritti della personalità).