Il Presidente della Repubblica

Appunto inviato da ladyfranky
/5

La figura del capo dello Stato nella storia costituzionale italiana e le sue funzioni (2 pagine formato doc)

Il primo organo della Repubblica italiana è il capo dello Stato, cioè il Presidente della repubblica, che ha due funzioni: un potere neutro, perché egli è garante dell’ordinamento e rappresentante dell’unità nazionale ma è estraneo al gioco politico; un potere politico, perché egli ha poteri di azione specifici a garanzia dell’ordinamento costituzionale, ha poteri politici autonomi.


L’ordinamento politico si innesta sulla tradizione albertina di capo di Stato come potere neutro dell’unità nazionale (art.
87).
Si tratta di una figura dotata di potere liquido, di potere a fisarmonica in quanto non ha funzioni di indirizzo politico, ma di garanzia, che si espandono o si ritraggono a seconda del contesto politico in cui si opera.


Laddove vi è stabilità di governo il potere del capo dello Stato si ritrae, laddove non c’è stabilità di governo il suo potere si espande. Questo serve a controllare e a correggere il sistema politico secondo i parametri fissati dalla Costituzione.