Machiavelli

Appunto inviato da ornellatronconimi
/5

Domande e risposte su Machiavelli in preparazione alla verifica (2 pagine formato doc)

Vita di Machiavelli facendo maggiore riferimento agli eventi che incidono di più sulle sue opere : Egli nacque a Firenze nel 1469, studiò il latino ma non il greco; si appassionò molto alla storia tanto che lui la considerava maestra di vita.
Nel 1500 si recò in Francia dal re Luigi 12°, in questo modo riuscì a vedere come funzionava la sua burocrazia ( di solito in quel periodo non si viaggiava mai, soprattutto per andare in posti lontani).  Circa due anni dopo compì una missione presso Cesare Borgia, il duca Valentino. Nel “Principe” proprio la sua figura viene assunta come esempio della virtù che deve possedere un principe nuovo che ha voglia di costruire una forte struttura statale come l'unificazione italiana.
La data che segna una svolta nella vita di Machiavelli è il 1512, quando Firenze e la Francia persero la guerra contro le milizie pontificie e spagnole, Così cadde la Repubblica di Firenze e Machiavelli venne escluso dalla vita politica. Inizia quindi a trascorrere del tempo ad Albergaccio al suo podere, dove scrive le lettere a Francesco Vettori e inizia a scrivere “Il Principe” (1513). Cinque anni dopo inizia a scrivere la “Mandragola” un'altra delle sue opere principali. Inizialmente “Il Principe” venne dedicato nel 1516 a Lorenzo 'de Medici a cui venne affidato il governo di Firenze dal papa. Tuttavia, Machiavelli ne rimase deluso in quanto non era ben visto da questi ultimi. Successivamente, nel 1517 i 'de Medici vennero scacciati nuovamente dal paese dove si ristabilì la repubblica, all'improvviso si ammalò e il 21 giugno morì nel 1527.