Carlo Goldoni e il teatro: riassunto breve

Appunto inviato da 7psyco6
/5

Breve riassunto su Goldoni e il teatro (1 pagine formato doc)

CARLO GOLDONI E IL TEATRO: RIASSUNTO

Rappresentazioni Teatrali fino a Goldoni
-    Le tragedie con protagonisti aristocratici avevano un linguaggio lontano da quello quotidiano, rivolte quindi a un pubblico di persone colte e aristocratiche
-    Il melodramma rappresenta una novità; è un testo teatrale pensato per essere musicato.

Nasce come esigenza di chiarezza nel canto dopo la polifonia del 500 (i musicisti tentavano di costruire attraverso le parole una musica difficilmente comprensibile) so è passato alla polifonia, quindi si capiva meglio ciò che si cantava. Il maggior rappresentante è Metastasio
-    La commedia dell’arte (500-600) aveva attori che recitavano nelle piazze, a soggetto  e inventando le battute, situazioni ed elementi comici sulla base di una trama.
Era caratterizzata da delle maschere che incoronavano una particolare personalità.

Carlo Goldoni: vita e opere in breve


CARLO GOLDONI RIASSUNTO

1707 Carlo Goldoni, 1793
Goldoni è un borghese veneziano nato nel 1707 e morto a Parigi nel 1793.
Nota che la commedia è diventata volgare e lontana dai buoni costumi che il teatro dovrebbe avere e trasmettere. Siccome uno degli elementi caratteristici del 700 è il desiderio di avvicinarsi alle aspettative del pubblico, Goldoni si domanda come fare per trasformare le commedie dell’arte in teatro comico. Per rispondersi a questa domanda lavora un paio di anni e pensa di risolvere facendo imparare a memoria il copione (canovaccio) agli attori, che però non erano abituati a questa tecnica. In più elimina la maschera in quanto impediva un reale rispecchiamento tra pubblico e scena. Siccome erano molte novità, il veneziano decide di progredire per gradi: il copione lo possedeva solo il protagonista, mentre gli altri attori recitavano a soggetto.

Carlo Goldoni: vita e opere riassunto


GOLDONI TEATRO

Quindi:
-    Cominciarono a essere elaborate trame intere per tutti i personaggi
-    Si eliminano le maschere e si inizia a mettere in scena personaggi reali e di carattere (I Rusteghi  è una commedia di carattere)
-    Accentuazione dei caratteri più popolari della realtà veneziana in una determinata fase della produzione di Goldoni
-    Tentativo di rappresentare la classe più dinamica che secondo lui era la borghesia.