Luigi Pirandello: vita e opere riassunto

Appunto inviato da sonick65
/5

Riassunto su Luigi Pirandello: vita, opere principali, pensiero e poetica del poeta italiano del Novecento (5 pagine formato doc)

LUIGI PIRANDELLO VITA E OPERE: RIASSUNTO

Luigi Pirandello nasce nell odierna Agrigento (allora girgenti) , nel 1867.

Gli eredi hanno tenuto fede ai suoi testamenti, porto empedocle Nato da una famiglia apparente all alta borghesia imprenditoriale. Il padre sfruttava miniere di zolfo, e da questa attività ricavava grandi guadagni, fino al 1903 quando ci fu un tracollo finanziario: le miniere subirono un allagamento e quindi il padre fu costretto al fallimento. Anche Pirandello, come Svevo, subisce un processo di declassamento sociale.
Dopo aver vivuto in una condizione Florida, deve fare conto con ristrettezze economiche.
Si iscrive alla facoltà di lettere prima a Palermo poi a Roma , e in seguito a una controversia che ebbe con un professore, fu costretto a lasciare l'ateneo romano. Pirandello per concludere gli studi si trasferisce a bon (Germania).

Luigi Pirandello vita e opere: riassunto


PIRANDELLO: RIASSUNTO PENSIERO

Questo soggiorno fu importante per la sua formazione, gli permise di aprirsi a una prospettiva culturale di più ampio respiro. Conobbe il pensiero filosofico tedesco, che lo influenzerà. Possiamo individuare un parallelismo con Svevo.rientrato dopo essersi laureato nel 1891 , il padre , che ha ancora ricchezze, gli permette di traferirsi a Roma. S dedica alla letterature, scrive novelle, é mantenuto. Nel 1893 si sposa con una donna che appartiene anch'essa a una famiglia ricca, Maria Antonietta.
Il padre di Pirandello ritiene opportuno utilizzar la dote dalla nuora per le sue attività imprenditoriali.
In questo anno Pirandello , che si dedica all attività di scrittura, porta a compimento il primo romanzo , L'esclusa, che verrà pubblicato nel 1901.
Nel 1903 , vi é il tracollo finanziario della famiglia, è un evento traumatico per lui, che subisce , come Zeno, un declassamento sociale. Deve fare i conti con la dura realtà. Deve trovarsi un lavoro.

Vita e opere di Luigi Pirandello: riassunto


PIRANDELLO OPERE PRINCIPALI: RIASSUNTO

La moglie, il cui equilibrio psicologico era già precario, subisce un trauma tale per cui darà segni sempre più preoccupanti di squilibri mentali. Sarà affetta da turbe psicologiche di carattere ossessivo che renderanno sempre più difficile il rapporto coniugale. È anche se non é giusto collegare in maniera deterministica certe tematiche che poi ritorneranno frequentemente , nella produzione di Pirandello é frequente la rappresentazione dell'istituto familiare come trappola, l'esperienza familiare che lui ha , lo ha influenzato nella sua concezione. Questa esperienza vissuta in prima persona ha influenzato questa visione della realtà. L'anno successivo, nel 1904 da alle stampe il secondo romanzo, Il fu Mattia Pascal, il quale evidenzia l'originalita del suo modo di concepire la realtà, che sarà poi esplicitato in una saggio, dove chiarisce la sua poetica.

Luigi Pirandello vita e opere, riassunto


PIRANDELLO: RIASSUNTO POETICA E PENSIERO

Il saggio é del 1908 col titolo "Saggio sull'umorismo", che emblemicamente é dedicato Alla buon anima di Mattia Pascal. Significa voler evidenziare lo stretto legame tra la tematica di questo romanzo, e quanto sosterrà nel suo saggio, che esplicita la sua poetica. La visione della realtà di questo romanzo é condensata in questo saggio. Nel 1908 riesce ad ottenere la cattedra come docente di ruolo presso l istituto superiore del magistero di Roma ( facoltà universitaria alla quale accedevano coloro che avevano fatto la magistrale) .insegnera letteratura italiana. L immagine Dell intellettuale che spesso svolge ruoli per potersi mantenere.