Figure retoriche: ossimoro, sinestesia, sineddoche

Appunto inviato da sofiasmile
/5

definizione di ossimoro e altre figure retoriche (2 pagine formato doc)

Figure retoriche: ossimoro, sinestesia, sineddoche - Anastrofe inversione dellÂ’ordine abituale delle parole non rispettando lo schema Sogg+pred+ogg.

Io gli studi leggiadri talor lasciando. Talora io lasciando gli studi leggiadri. Anafora ripetizione di parole allÂ’inizio o allÂ’interno di due o più versi. Sei ne la terra fredda. Sei ne la terra negra.

Leggi anche Le figure retoriche con esempi

Antitesi accostamento di due espressioni di significato contrastante. 1.
Li crea, nulla li distrugge. 2. Fronti calve di vecchi, inconsapevoli occhi di bimbi. Ossimoro unione di parole di senso opposto che si escludono lÂ’un con lÂ’altra. 1. Giovane vecchio. 2. Bruciano di neve. La neve è fredda ma accostata come parola al verbo “bruciano” acquista una nuova sfumatura:

Leggi anche Elenco delle principali figure retoriche

diventa il bianco elemento che, pur gelido, trattenuto fra le mani dà loro una sensazione di bruciore. 3. Un morto vivente. 4. Un silenzio eloquente. Climax disposizione in ordine ascendente (climax ascendente) di parole di significato affine;se le parole sono disposte in ordine discendente si ha lÂ’anticlimax. 1. EÂ’ una giornata calda, afosa, anzi torrida -> climax ascendente...