Le figure retoriche: elenco

Appunto inviato da giorgiobobo98
/5

spiegazione delle figure retoriche più utilizzate nella poesia e nella prosa (2 pagine formato doc)

Le figure retoriche - Figure retoriche
• Metonimia: consiste nella sostituzione di un termine con un altro ad esso contiguo.
Es: la causa per l’effetto (vivere del proprio lavoro), il contenente per il contenuto (bere un bicchiere di vino).
• Sineddoche: consiste nel trasferire il significato da una parola ad un’altra sulla base di un rapporto di contiguità quantitativa. Es: la parte per il tutto (scafo al posto di nave), il tutto per la parte (America al posto di Stati Uniti d’America), l’individuo per la specie (il felino per il gatto).

Leggi anche Le principali figure retoriche

• Metafora: figura retorica per la quale al termine proprio se ne sostituisce un altro legato al primo da un rapporto di somiglianza (sei un fulmine , invece di sei veloce come un fulmine).
• Similitudine: consiste nell’accostare due entità sulla base di un rapporto di somiglianza, in genere è introdotta da come, simile (parla come se fosse un genio).

Leggi anche Le figure retoriche della poesia

• Sinestesia: figura retorica che consiste nel trasferimento del significato dall’uno all’altro campo sensoriale (un colore caldo, l’urlo nero della madre).
• Antonomàsia: uso di un nome comune, un epiteto o una perifrasi al posto di un nome proprio, per esprimerne una qualità caratterizzante (Il Poeta per dire Dante).
 
.