Romanticismo, letteratura: caratteri generali

Appunto inviato da hokuro90
/5

contesto storico e caratteri generali del movimento artistico, culturale e letterario sviluppatosi in Germania (Romantik) al termine del XVIII secolo. Riassunto di letteratura sui caratteri generali del Romanticismo: cos'è il Romanticismo e i temi del Romanticismo (4 pagine formato doc)

ROMANTICISMO, LETTERATURA: CARATTERI GENERALI

Nella prima metà dell’800 in tutta l’Europa, si sviluppa il Romanticismo, fenomeno complesso che coinvolge non solo la letteratura ma tutte le manifestazioni artistiche, le concezioni filosofiche e la vista politica e sociale.
Il movimento romantico si presenta nei suoi aspetti principali come una risposta all’Illuminismo del ‘700.

La data di origine del Romanticismo viene collocata nel 1798, anno in cui viene fondata a Berlino la rivista “Athenaeum” alla cui direzione collaborarono alcuni fra i più importanti uomini di cultura tedeschi, come i fratelli Schlegel.
Aspetto fondamentale del Romanticismo è la rivalutazione del passato e delle antiche tradizioni, in contrapposizione alla critica radicale degli illuministi nei confronti di tutte le epoche passate.

Romanticismo: caratteri generali


LETTERATURA ITALIANA ROMANTICISMO CARATTERI GENERALI

Il Romanticismo si caratterizza come storicismo, esso ritiene che la storia sia un progresso continuo e perciò in ogni epoca si riscontrano dei lati positivi; in oltre mentre l’illuminismo aveva criticato la fede religiosa e la Chiesa cattolica; considerando la religiosità come superstizione, oscurantismo giungendo anche all’ateismo ed ad una concezione materialistica dell’universo, i romantici attribuirono una grande importanza alla fede (spiritualismo) che è considerata una dei sentimenti più profondi dell’animo umano.
Tra le facoltà dell’uomo gli illuministi avevano dato importanza soprattutto alla religione, i romantici invece danno una grande importanza al sentimento e in generale a tutti gli aspetti irrazionali della personalità umana, come la passione e l’istinto.
Un altro aspetto caratteristico dell’Illuminismo era il cosmopolitismo (cittadino del mondo) i romantici invece mettono in primo piano i concetti di patria e nazionalità sottolineando i caratteri distintivi dei diversi popoli: sul piano politico combattono per l’indipendenza dei loro rispettivi paesi.
Diverso è l’atteggiamento che illuministi e romantici hanno nei confronti del Medioevo: per i primi esso era un epoca barbara, in cui regnavano l’ignoranza e la superstizione; i romantici, invece, si sentono affascinati da quest‘epoca, perché in essa vi era una profonda fede religiosa, i sentimenti degli uomini erano energici e spontanei, inoltre proprio del Medioevo si formano, dopo la caduta dell’Impero Romano, le diverse nazioni europee.

Romanticismo: riassunto sui caratteri generali


ROMANTICISMO CARATTERI GENERALI RIASSUNTO

Le letterature neolatine o romanza (lo stesso termine romantico deriva infatti da romanzo).

Un altro aspetto molto importante del romanticismo è l’individualismo, cioè la tendenza a considerare tutti gli uomini con individualità singolari ed irripetibili che hanno il diritto e il dovere di esprimere la propria personalità.
Perciò nel campo artistico i romantici considerano fondamentale l’originalità e la libertà di espressione dell’individualità di ogni artista, per quanto riguarda la poesia sono impartanti alcune distinzioni: in primo luogo essi distinguono poesia di cultura o di arte e poesia di natura.
La prima è propria dell’epoca di grande sviluppo culturale e si distingue per la sua raffinatezza in riferimento alle opere di poeti classici, è generalmente elaborata da un autore con grande impegno intellettuale ma con scarsa spontaneità. La seconda, invece, è creata da autori non dotati di cultura particolarmente raffinate, ma ricchi di fantasia e sentimento. In questa categoria rientrano alcune tra le opere poetiche più grandi del passato, come quella di Omero.