Romanticismo italiano: quando nasce e cosa significa

Appunto inviato da brigittelle
/5

Riassunto di letteratura italiana sul Romanticismo italiano ed europeo: origine e significato del termine (2 pagine formato doc)

ROMANTICISMO ITALIANO: QUANDO NASCE E COSA SIGNIFICA

Il Romanticismo.

In Italia il movimento romantico si affaccia nel 1816 ma le tendenze romantiche erano in atto in Europa già da tempo sin dagli ultimi decenni del 1700.  Occorre fissare una distinzione fondamentale fra il termine ‘’Romanticismo’’ utilizzato come categoria storica ad indicare un intero periodo dell’800 caratterizzato dal romanticismo   in tutte le sue forme; oppure essere utilizzato in senso stretto ad indicare il movimento (diviene caratterizzante nell’arte)  che si concretizza in scuole gruppi intellettuali, con una poetica e dei manifesti programmatici.
Origine del termine: il termine Romanticismo viene da "romantic"; comparve diverse volte nel corso dei secolo e con vari significati:    
1) nella metà del 600 (Inghilterra): per indicare un  elemento fantastico nei romanzi cavallereschi      
2) nel 700 (nella cultura generale): indicava ciò che dilettava l’immaginazione; [paesaggi solitari, malinconici, il sentimento suscitato dai paesaggi stessi Rousseau lo utilizzò con questa accezione].

Romanticismo: riassunto


ROMANTICISMO LETTERATURA

Aspetti generali del Romanticismo Europeo: il romanticismo inteso come categoria storica (che comprende tutte le forme) è difficile da definire, e dargli una definizione risulterebbe al contempo scorretto; infatti esso è il risultato di un processo di astrazione solo mettendo in comune caratteristiche di scrittori, pensatori ed artisti si può giungere a costruire il romanticismo vero e proprio. Estrapolando caratteristiche comuni, il risultato è stato ottenere tematiche come il dolore, la malinconia, l’inquietudine, l’infelicità individuale e cosmica, il rifiuto della realtà, il vagheggiamento sulla morte, il mistero.

       [In Italia queste tematiche romantiche saranno molto più attenute rispetto a come si manifestarono nei paesi originari come la Germania].

Romanticismo italiano: riassunto e caratteristiche


ROMANTICISMO RIASSUNTO

I TEMI DEL ROMANTICISMO IN EUROPA: in primo luogo, c’è un categorico rifiuto del razionalismo, per lasciar spazio all’ esplorazione dell’irrazionale, quella realtà sommersa dalla zona d’ombra. "La luce" simbolo dell’epoca dei lumi viene ben presto sostituita dall’ immagine  delle tenebre, la notte (simbolo dell’irrazionale). Questa attenzione alla parte più inconscia, si accompagna alla scoperta dei sentimenti e delle passioni umane. Come dimensioni alternative della realtà, (come evasione per reprimere la ragione) ci sono il sogno e il furor (la follia) qui si fanno strada forze profonde, che danno modo all’artista di creare . questa scoperta dell’interiorità, la rende l’unica dimensione possibile per l’artista per questo la dimensione esteriore diventa pure ironia per l’autore, che perciò decide di guardarla con distacco. Il rifiuto della realtà esterna, compensata da quella interna, rende l’artista ansioso di superare i limiti del reale per attingere ad una realtà migliore da cui attingere ispirazione (tensione verso l’infinito).