Analizzare un racconto

Appunto inviato da very0290
/5

Punti chiave per svolgere una corretta analisi del testo (3 pagine formato doc)

Che cos'è una narrazione?

Narrare vuol dire raccontare una storia che si svolge in un tempo e in uno spazio e che è vissuta da uno o più personaggi.

I testi narrativi

Si possono considerare testi narrativi il romanzo, il racconto e la novella, ma anche la fiaba e la favola, la cronaca il diario, i giornale di bordo, il memoriale, il mito, la parabola, la leggenda, la barzelletta, l'apologo.
In tutti questi testi si trova una narrazione, cioè viene narrata una storia, con personaggi che agiscono in uno spazio e in un tempo.

Gli scopi della narrazione

Il romanzo, il racconto e la novella sono narrazioni letterarie, quindi si pongono una finalità particolare: raccontano una storia per presentare una particolare visione della realtà, per trasmettere una certa idea, un messaggio più o meno esplicito e tangibile, per affrontare e analizzare i piccoli e i grandi problemi dell'esistenza.

Naturalmente, poi, una delle finalità della narrazione letteraria è quella di divertire, di intrattenere piacevolmente il lettore, facendo ragionare in modo appassionante e gradevole.
Nella fiaba, nella favola, nell'apologo, nella parabola prevale la finalità educativa: le storie sono narrate per trasmettere un insegnamento morale, religioso, talvolta politico, civile.
I testi narrativi non letterari, la cronaca, il giornale di bordo, il diario, la memorialistica, evidenziano invece una finalità informativa ed espositiva: si racconta qualcosa per informare il lettore di una serie di fatti realmente accaduti.

Il racconto

Parlando di racconto alludiamo in senso generale a qualsiasi narrazione letteraria, quindi in particolare al romanzo, alla novella e al racconto propriamente detto..