Autori italiani contemporanei

Appunto inviato da clauzzzz
/5

Manzoni, Carducci, Verga, Pascoli, D'Annunzio, Ungaretti, Montale, Pirandello, Svevo, Moravia, Brancati (24 pagine formato doc)

Alessandro Manzoni nacque a Milano nel 1785.
qualche anno dopo sua madre si separò dal marito e si trasferì a Parigi con conte Carlo Imbonati.


Il bambino a 6 anni fu messo in collegio, e ci restò fino a 16; in collegio si formò una solida cultura classica, ammiratore della rivoluzione francese e di Napoleone. Il suo primo componimento poetico scritto nel 1801 Il trionfo della libertà.
Manzoni raggiunge la mdre a Parigi, frequenta l'ambiente degli “ideologi” eredi del pensiero illuminista e critici verso l'assolutismo napoleonico. Sposa Enrichetta Blondel di famiglia calvinista.


A causa della sua nevrosi, nel  1810 si stabilisce a Milano scegliendo una vita tranquilla.


Gli anni che vanno fino al 1827 sono anni di grande fervore creativo. Lo scrittore ripudia i versi giovanili e si dà alla creazione di una letteratura moderna, romantica e cristiana. Il primo frutto sono gli Inni sacri del 1812. nel 1821 Manzoni cominciava a stendere il suo romanzo storico, col titolo Fermo e Lucia. Dopo una profonda revisione il romanzo uscì con il titolo I promessi sposi nel 1827.