Come scrivere un testo argomentativo

Appunto inviato da gemma02
/5

Testo argomentativo: scaletta, consigli e alcune dritte per la stesura di un testo argomentativo (5 pagine formato doc)

COME SCRIVERE UN TESTO ARGOMENTATIVO

Come scrivere un testo argomentativo.

Premessa
Leggere attentamente il titolo ed individuare gli argomenti (nuclei tematici) richiesti, o proposti dal materiale di documentazione fornito. Occorre focalizzare la richiesta della traccia, se presente, e il punto di vista proposto (l’enunciato è un’affermazione e posso essere d’accordo o no: se lo sono inizio affermando con le mie parole l’enunciato stesso, se no, ne formulo un altro e lo dimostro). E’ possibile ricorre ad una analisi sintattico-grammaticale della traccia, o fonica per i testi poetici.

Testo argomentativo: scaletta

TESTO ARGOMENTATIVO SCALETTA

Occorre aggiungere che nel Nuovo esame di Stato non si parla più di tema.
Tuttavia, il testo argomentativo è comunque rappresentato sia dalla forma del saggio breve, che anzi rispetto al vecchio tema si propone competenze ed analisi tematiche specifiche (che erano richieste nel tema di argometno letterario o storico...), sia dalla eventuale scelta per un articolo su una rivista specialistica che richiede ovviamente uno sviluppo analitico e di tipo argomentativo.
BRUTTA COPIA
1) Focalizzare gli argomenti base e formare un grappolo associativo delle idee, nel caso ci siano difficoltà nel reperimento degli argomenti.
2) Fare una scaletta:
- elenco degli argomenti da affrontare, che deve essere il più completo* e preciso possibile;
- suddividere ogni argomento in tesi ed eventuali esempi (per concretizzare): posso cercare i «perché» (causa o fine) di quanto affermato nella traccia, o le conseguenze;
- valutare la coerenza* delle tesi sostenute (eventuali scarti di tesi contraddittorie);
- ordinare la scaletta, ovvero strutturare l’argomentazione in forma logica:
° valutare la consequenzialità degli argomenti trattati, esponendoli dal generale al particolare o in alternanza di piani;
° valutare se strutturare in forma introduzione-corpo-conclusione, o proponendo generalizzazioni, anche lungo il tema, in cui dall’argomento particolare della traccia si risale a una analisi generale;
° evitare ripetizioni concettuali.
3) Seguendo lo schema della scaletta, scrivere il tema.

Tema argomentativo sul fenomeno del bullismo

TEMA ARGOMENTATIVO SCHEMA

4) Dopo aver scritto il tema:
a) controllare che i periodi rispettino la coesione*, cioè abbiano senso compiuto a livello contenutistico all’interno di ciascun paragrafo (evitare periodi sospesi), e a livello morfosintattico:
° controllare la punteggiatura, le concordanze di numero e genere e nella correlazione dei tempi verbali;
° controllare l’uso dei connettivi, cioè congiunzioni, avverbi e preposizioni, per legare e porre correttamente in rapporto le varie parti del testo, verificando anche l’uso dei pronomi per evitare le ripetizioni;
b) verificare la consequenzialità (rapporto di causa-effetto o di «prima e dopo») e non contraddittorietà delle argomentazioni (coerenza);
c) verificare che alcuni argomenti non siano più sviluppati di altri (o addirittura fuori tema), in rapporto alle richieste del titolo;
d) controllare eventuali parole di grafia incerta*;
e) controllare l’uso del lessico*, cioè l’uso appropriato dei termini, evitando sia le ripetizioni di singole parole o proposizioni, sia l’uso di «frasi fatte».
BELLA COPIA
1) Strutturare l’impaginazione, rispettando gli opportuni «a capo».
2) Rileggere il testo con particolare attenzione alla punteggiatura e alla grafia delle parole.

.