La digitalizzazione dei media

Appunto inviato da giovy713
/5

Appunto su come e perché il modo in cui pensiamo ai media non assomiglia più al modo in cui li usiamo (6 pagine formato doc)

Anche la storia ha una storia.
Il modo in cui una volta si pensava alla storia è diverso da come lo si pensa oggi. Il modo con cui si studiavano i media oggi non funziona più. Perché il modo con cui studiavamo i media non corrisponde al modo in cui li usiamo? In questo cambiamento noi usiamo un linguaggio uguale a quello di una volta e ciò causa una sindrome semantica, cioè parliamo nello stesso modo di cose diverse. I mass-media sono media con una distribuzione maggiore e  una rilevanza sociale  maggiore (cioè si avvicinano di più all’idea di medium). Tanto meglio un medium funziona che noi non ne recepiamo la presenza, ad esempio non viene in mente che il cellulare è un medium, ma lo è.
Il sistema dei media è globale.
Ormai i confini nazionali non caratterizzano più il sistema dei media. La televisione e la radio sono i media che hanno dato luogo al paradigma della comunicazione di massa. 


Digitalizzazione significa rendere digitale.
Il sistema binario è l’alfabeto del software. Il software è il programma. Le tecnologie analogiche non usano il sistema binario. La digitalizzazione porta a una modificazione delle tecniche ma la base rimane sempre la stessa. Ad esempio una macchina fotografica analogica e una digitale fanno entrambe le foto, ma la prima si basa su processi chimici, mentre le seconda usa il sistema binario.
Negli ultimi 30 anni ha avuto luogo la digitalizzazione.
La digitalizzazione è quindi il processo che negli ultimi 30 anni ha portato a uniformare la base tecnologica di tutti i media.