Don Chisciotte: riassunto e analisi

Appunto inviato da cleopatra1987
/5

Don Chisciotte: riassunto, analisi del romanzo e descrizione del personaggio di Don Chisciotte (2 pagine formato doc)

DON CHISCIOTTE: RIASSUNTO E ANALISI

Il primo romanzo moderno.

Un’ opera in due parti:
Don Chisciotte è un romanzo tragico e comico allo stesso tempo, è un capolavoro della narrativa secentesca ed il primo romanzo della modernitá per l’incredibile ricchezza di temi e motivi che lo diversifica dagli altri sia per il senso dell’umorismo che si trova all’interno.
L’opera si divide in due parti: la prima è formata da 52 capitoli, la seconda da 74. Le due parti sono state scritte a distanza di 10 anni.
La prima parte riscuote immediatamente successo tra il pubblico e viene descritto il protagonista a prototipo di un cavaliere errante (che viaggia senza una meta), sfortunato ma deciso a continuare la ricerca di avventure.

Don Chisciotte: riassunto


DON CHISCIOTTE: ANALISI

Tra illusione e inganno: Il romanzo narra le avventure di un anziano signorotto di provincia che stufatosi di leggere e imparare a memoria romanzi cavallereschi, decide di vivere come il personaggio di un romanzo.
Il protagonista non sa distinguere la realtà dalla finzione , vive ció che legge, vuole immedesimarsi nel vecchio, la realtà non è cosí come pensava, viveva affiancato da utopie che poi non si verificavano; non si curava delle dolorose smentite tipiche del mondo reale. Deriso, derubato Chisciotte non abbandona la speranza di cimentarsi in grandi imprese per conquistare Dulcinea del Toboso8donna immaginaria ma oggetto di un amore sincero e appassionato).
Una parodia dei romanzi cavallereschi:
Il romanzo si presenta inizialmente come una parodia(imitazione,presa in giro) della visione eroica del mondo che era stata proposta nel passato dai poemi cavallereschi e che adesso era fuori luogo perché superata. Il punto di forza del romanzo deriva dalla moltiplicazione dei punti di vista sulla realtà, nascono piú interpretazioni del mondo cui partecipa anche il lettore.

Don Chisciotte della Mancia: riassunto


DON CHISCIOTTE: RIASSUNTO CAPITOLO PER CAPITOLO

Un catalogo critico: Studiosi hanno evidenziato che don Chisciotte è una dorta di catalogo critico delle forme letterarie utilizzate nell’Europa del Medioevo e del Rinascimento: l’intreccio è formato da continue divagazioni e da una serie di racconti indipendenti dalla trama principale. Non c’è una linearità. Cervantes sa utilizzare tutti i generi letterali sia quelli rinascimentali che quelli tardomedievali e anche quelli piú recenti.
La crisi del modello rinascimentale.
La scomposizione della realtà: Per Cervantes le avventure del suo folle cavaliere sono utilizzate per indagare il significato della realtà: nel romanzo gli avvenimenti infatti non si limitano ad avere un’unica interpretazione ma ci sono tanti punti di vista quanti sono i personaggi. Avendo questa pluralitá di interpretazioni la follia di Chisciotte pone in crisi la visione rinascimentale della realtà centrata sull’uomo e sull’eroe. Al contrario l’anziano cavaliere non ha nessun controllo sul mondo che lo circonda anzi è lui che si adatta a questa realtà che cambia.Il Don Chisciotte rispecchia una società in cui oramai non agisce piú un unico principio.