Il doping nello sport: tesina

Appunto inviato da tissivissi Voto 6

Tesina che spiega cos'è il doping, le sostanze dopanti, le caratteristiche dei medicinali illegali nello sport e le sostanze nutrienti (4 pagine formato doc)

IL DOPING NELLO SPORT: TESINA

Il doping nello sport. Per doping si intende l’assunzione di sostanze stimolanti vietate, e l’utilizzo di pratiche illecite, per ottenere risultati sportivi migliori a quelli fisiologici.
Il questi ultimi anni il doping si sta diffondendo molto rapidamente anche tra atleti non professionisti e semplicemente in palestra.
È necessario evidenziare che l’integratore non  è una sostanza illecita, in quanto è costituito da sostanze che hanno lo scopo di integrare le sostanze presenti nel nostro corpo.
La prima assunzione di sostanze illecite risale al 1889 negli Stati Uniti quando ai cavalli da corsa venivano somministrate miscele di oppio e narcotici.
Il primo caso di morte risale al 1886 a un ciclista, Arthur Lingon; morto per overdose da droga.
In seguito alla seconda guerra mondiale sempre più atleti si ammalarono a causa dell’assunzione di sostanze illecite. Durante le olimpiadi di Helsinki nel 1952 molti atleti si ammalarono per eccesso di anfetamina; durante le olimpiadi di Roma nel 1960, dei ciclisti danesi ebbero un collasso, derivato da eccesso di anfetamina e acido nicotico.

Il doping nello sport: tesina maturità

IL DOPING E I SUOI EFFETTI

Il doping ha diversi effetti negativi in particolare:
-    Riguardante l’aspetto medico, in quanto l’assunzione di sostanze illecite provoca gravi danni all’organismo umano;
-    Riguardante l’aspetto antisportivo, in quanto privilegia coloro che mettono a rischio la propria salute, danneggiando chi partecipa correttamente alle attività sportive.
Il doping raggruppa varie sostanze proibite e metodi di assunzione proibiti, tra cui i seguenti:
Classi di sostanze proibite:
-    Stimolanti
-    Narcotici ed analgesici
-    Steroidi anabolizzanti
-    Diuretici
-   Ormoni peptidici ed affini

Il doping nello sport: tesina di educazione fisica

DOPING E SPORT

Metodi proibiti:
-    Doping ematico
-    Manipolazione fisica, chimica e farmacologica
Classi di sostanze e farmaci soggetti a restrizioni:
-    Alcol
-    Marijuana, hascisc
-    Anestetici locali
-    Corticosteroidi
-    Beta-bloccanti
LE CLASSI DI SOSTANZE PROIBITE
Stimolanti (anfetamina, efedrina, caffeina ,cocaina)
Caratteristiche: causano uno stato di euforia, aumento della funzione cardiaca, del metabolismo e della capacità respiratoria. Innalzano la soglia di percezione della fatica, quindi provocano un aumento della tolleranza allo sforzo, di prolungare la prestazione psicomotoria.
Effetti dannosi: insonnia, disturbi all’umore e aumento della temperatura, crisi ipertensive, gravi aritmie ed episodi di vasocostruzione coronarica.
NARCOTICI ED ANALGESICI (morfina, eroina, codeina, metadone)
Queste sostanze agendo sul sistema nervoso, fanno diminuire la percezione del dolore, della paura e dell’ansia.   
Effetti dannosi: la dipendenza (fisica e psicologica) e la depressione respiratoria.
STEROIDI ANABOLIZZANTI ( testosterone, nandrolone, stanozolone)