Edonismo ed idillio nella cultura umanistica-rinascimentale

Appunto inviato da robbiese
/5

Appunti sull'edonismo ed idillio nella cultura umanistica-rinascimentale (1 pagine formato doc)

EDONISMO ED IDILLIO NELLA CULTURA UMANISTICA

Edonismo ed Idillio.

La rivalutazione dell’ individuo in tutte le sue doti corporali/spirituali port ad una conseguente rivalutazione dei piaceri della vita terrena.Il punto di partenza di cio’ puo’ esser individuato in un passo di giannozzo mainetti “se nella vita quotidiana possediamo moltipiu’ piaceri che molestie e le gioie compensano i dolori” e’ preferibile concentrarsi sui piaceri e le gioie cogliendo le opportunita’ favorevoli(carpe diem).

Questa nuova concezione di vita prende il nome di edonismo cioe’ ricerca del piacere.
L’edonismo pero’ non e’ un atteggiamento grossolano ad approffitare di tutti i piaceri ,e’ invece un atteggiamento culturale che ha come obbligo la ricerca della bellezza/armonia in quanto viene elaborato nel raffinato contesto delle corti del tempo.

Umanesimo: storia e caratteristiche

EDONISMO NELLA STORIA

Il piacere deriva dal godimento della bellezza e dall’ armonia sia trovata in paesaggi(prati fioriti,primaveralocus amoenus)che trova nella bellezza/armonia del corpo umano (e’ del 1478 la primavera di botticelli o la venere o le sculture del avid).
Le radici culturali dell’edonismo umanistico sono 4 :
1.    Filosofia neoplatonica-rivalutazione,idealizzazione realta’ terrena;
2.    Modelli classici:  
- Tematica orazio carpe diem
- Rappresentazione idilliaca della natura del latino virgiglio e del greco teocrito;
- Mitologia classica
3.    Riflessione cristiana/petrarchesca sul trascorrere del tempola bellezza e la giovinizza sono destinate a consumarsi con il trascorere del tempo che distrugge ogni cosa.proprio perche’ il tempo scorre conviene godere dell’ attimo presente(carpe diem) “quan’t e’ bella giovinezza che si fugge tutta via; chi vuol esser lieto sia,di diman non c’e’ certezza” by lorenzo de medici.

EDONISMO: SIGNIFICATO

A testimonianza di questa consapevolezza dell’ uomo sulla fugacita’ del tempo sta anche il dipinto “la vecchia” di giorgione.
4.    Ambiente raffinato delle corti dove il signore si circonda di intelletuali  e vuole realizzare uno stile di vita elevato e raffinato che l’ edonismo deve soddisfare. Rientra in questa concezione edonistica anche la rappresentazione  idilliaca della natura=> i poeti che parlano di edonismo lo associano quasi sempre a  descrizioni campestri,leggiadre dove domina il thopos del locus amoenus.essi sono spinti in queste descrizioni dal desiderio di evasione o  dalla soffocante vita cittadina o  dalla vita a corte dove il signore dava protezione e sostentamento in cambio di esaltazione ed ossequio.

.