Federico de Roberto

Appunto inviato da giulialorenzi94
/5

Vita e opere (1 pagine formato doc)

FEDERICO DE ROBERTO
Nasce a Napoli nel 1861, dopo la morte del padre si trasferisce a Catania dove finisce gli studi secondari e collabora con vari giornali e riviste.
Soggiorna spesso a Milano, frequentando Verga e altri scrittori.
Negli ultimi anni della sua vita si dedica soprattutto all'attività giornalistica e critica, muore a Catania nel 1927.


OPERE:
La sorte (1887)
Ermanno reali (1889, vicenda di un personaggio alle prese con la propria immaturità sentimentale)
Documenti umani (1888)
L'albero della scienza (1890)
Processi verbali (1890)
L'illusione (1890, ha per protagonista Teresa Uzeda, un'affascinante aristocratica la cui sincera ricerca dell'amore è destinata alla sconfitta a causa del gioco di inganni e calcoli egoistici che dominano i rapporti umani)


.