"Nell'imminenza dei quarant'anni" e "A che pagina della storia"

Appunto inviato da steffi88
/5

Commento delle due poesie di Mario Luzi (2 pagine formato doc)

Nell’imminenza dei quarant’anni: Questo testo è un esempio evidente di poetica ermetica.
Nella prima strofa il paesaggio è rappresentato con caratteri indefiniti. L’uso di immagini materiali con valore di metafore rappresenta la problematica esistenziale. Nella descrizione del paesaggio c’è la volontà di alludere, attraverso un’apparente esattezza realistica e l’uso di riferimenti concreti, a un paesaggio interiore, cioè a una condizione psichica del soggetto e metafisica. Questa tendenza è rappresentata da due elementi: gli oggetti evocati sono al singolare; gli elementi vengono accostati in modo da creare un effetto di incoerenza. Il poeta scrisse questa poesia, come dice il titolo, nell’imminenza dei suoi quarant’anni e quindi ripensa a tutta la sua vita e alle sue esperienze.
Si sente quindi immerso in una crisi esistenziale. Egli soprattutto sente la necessità di capire il senso del dolore e della morte. Con la fede in Dio e nella Provvidenza egli può riconoscere un valore che investe non solo la vita ma anche la morte: tutto è finalizzato alla realizzazione del progetto divino, al compimento della Rivelazione cristiana...