La lirica toscana e Guittone d'Arezzo

Appunto inviato da robbiese
/5

Appunti di letteratura italiana (2 pagine formato doc)

Nella seconda meta’ del duecento fiorisce in Toscana una poesia spirata alla lirica provenzale..
I rimatori toscani piu’ ancora dei siciliani non costituiranno una scuola:essi infatti han personalita’ ben distinte, non elaborano una poetica comune e avranno scelte tematiche molto differenti. Cio’ che li accomuna e’ il linguaggio, un toscano colto,ed un identico riferimento alle esperienze poetiche dei siciliani e dei provenzali. Il poeta piu’ significativo del gruppo e’ Guittone D’ Arezzo. Nato ad Arezzo nella prima meta’ del duecento. La prima parte della sua vita e’ dedita ai piaceri mondani e alle lotte politiche( apparteneva al partito guelfo), la seconda parte alla predicazione religiosa.
Le due fasi si riflettono nei temi delle sue produzioni anche se i suoi testi saran sempre accomunati dalla tensione morale ed eleganza stilistica. Del poeta ci sono giunte una cinquantini di canzoni e ballate sacre. Il meglio della suaproduzione si trova tuttavia nella poesia politica e civile animata da una grande passione guelfa...