PREPARAZIONE PER VERIFICA DI STORIA

Appunto inviato da maluc
/5

L’ illuminismo, L’ enciclopedia, La massoneria, Montesquieu, Voltaire, Rosseau. IDEALE PER I BIGLIETTINI (1 pagine formato doc)

COSA SI INTENDE PER DEISMO L' illuminismo è una corrente culturale del XVIII secolo che coinvolge tutta l' Europa.
Secondo un celebre filosofo, Kant, l'illuminismo è l'uscita dell' uomo dallo stato di minorità. Gli illuministi maturavano una capacità di giudizio autonomo. La novità dell'illuminismo sta nella critica al principio di autorità e la rivendicazione del libero esercizio della ragione.L' enciclopedia è l'opera di formazione dell'illuminismo perché su di essa si basa la cultura illuminista che vuole rivoluzionare il modo di pensare. Essa si prometteva di riscrivere le principali voci del sapere alla luce di nuovi criteri dettati dalla ragione.La massoneria è una associazione segreta, nata in Inghilterra m ispirata a una delle più antiche corporazioni medievali, che accolse le idee anticlericali e deiste, liberali e antiassolutistiche. Assunse un ruolo importante nella formazione di molti intellettuali e uomini politici.Essa era composta da nobili e borghesi, intellettuali, professionisti e imprenditori animati da spirito progressista.Montesquieu: egli voleva la tripartizione dei poteri: legislativo, esecutivo e giudiziario.
Questi poteri devono essere rappresentati da organismi distinti, ciascuno dotato di piena autonomia e capace di esercitare un controllo sugli altri 2 allo scopo di evitare la concentrazione dei poteri. Egli si ispirava al modello anglosassone. La sua maggior preoccupazione era quella di ridurre i rischi del dispotismo. Egli teneva a riproporre con forza il nuovo politico della nobiltàVoltaire: sosteneva il motto: “ tutto per il popolo ma niente al popolo”, significava che se le forme di governo dovevano porsi come scopo l'interesse del popolo, al popolo non poteva essere demandata la funzione di governo perché ignorante. Egli teorizzava una sorta di riformismo dall' alto:soluzione politica perseguita dai sovrani europei del `700, Esso è il periodo del dispotismo illuminato. Rosseau: Egli sosteneva che la diversità tra le classi sociali era la proprietà privata. Egli non voleva eliminarla ma denunciare le iniquità delle grandi concentrazioni di proprietà e gli abusi che da esse derivano. Tutti i poteri devono essere concentrati in un unico organismo. La sovranità popolare non può essere rappresentata: “ i commissari del popolo” sono semplici esecutori della volontà generale. La libertà dei singoli si realizza nella libertà collettiva. I valori individuali sono subordinati a quelli generali. Politica delle riforme in Italia: Lombardia riforme amministrative e fiscali introdotte da Maria Teresa. Un censimento, la compilazione del catasto fondiario consentirono la riorganizzazione del sistema fiscale. Abolizione della censura ecclesiastica permise la circolazione delle nuove idee illuministiche. Ducato di Savoia: la borghesia ebbe la possibilità di acquistare titoli nobiliari per ridurre l'influenza della nobiltà feudale. Si compilò un catasto. Riordino di leggi e di incarichi di magistratura che