Rio Bo di Palazzeschi: commento

Appunto inviato da ariannaa88
/5

Breve commento della poesia scritta da Aldo Palazzeschi: Rio Bo (1 pagine formato doc)

RIO BO DI PALAZZESCHI COMMENTO

Rio Bo di Aldo Palazzeschi.

In Rio Bo Palazzeschi descrive un paesaggio immaginato dalla fantasia di un fanciullo. Rio Bo è un piccolo paese, con poche case, un prato e un ruscello con un alto cipresso che sembra che faccia da sentinella al villaggio. Sono tre case di montagna con i tetti spioventi.
Sopra questo piccolissimo paese c’è sempre una stella che di notte sembra che giochi con la punta del cipresso; questa è una stella innamorata che non possiede neanche una grande città.
Palazzeschi descrive questo piccolo paese in una semplice e breve poesia, tanto piccolo quanto ricco di meraviglie costituite da cose quotidiane, visibili tutti i giorni; sono cose semplici, ma belle per la loro intimità, quotidianità e semplicità e non sempre l’uomo riesce a cogliere perché è troppo preso dal ritmo frenetico della propria vita.
Il poeta in questo paese è riuscito a trovare la magia, ma se l’uomo si guardasse attorno un po’ più spesso con attenzione, riuscirebbe a trovare molti aspetti del paesaggio mai visti fino a quel momento.

Chi sono? di Aldo Palazzeschi: analisi e commento

RIO BO DI PALAZZESCHI ANALISI

Con questa poesia Aldo Palazzeschi rivela il desiderio di una vita piena di tranquillità e serenità, fatta di cose piccole e semplici, di una vita priva della frenesia quotidiana, della confusione e del frastuono.