Sintesi su Svevo, il futurismo e Montale

Appunto inviato da martinavnt
/5

in breve la vita di Svevo, l'inettidudine, Senilità, La coscienza di Zeno, il futurismo, la vita di Montale e riassunto di alcune opere di Montale (8 pagine formato doc)

Sintesi su Svevo, il futurismo e MontaleItalo Svevo è il nome letterario di Ettore Schmitz, nato nel 1861 a Trieste.
Egli studia in Germania ma vive a Trieste che è una città cosmopolita. In lui infatti convive sia la cultura tedesca che quella italiana. Svevo deriva da Svevio che è un regno della Germania.
Svevo appartiene alla borghesia triestina e la sua caratteristica fondamentale è “la condizione triestina” (Trieste al tempo era un impero asburgico). Italo non si può considerare un autore della tradizione italiana poiché fortemente condizionato dalla cultura Mitteleuropea (come Kafka).

LEGGI ANCHE Tesina sul novecento

ELEMENTI STRUTTURALI
Svevo affronta le stesse questioni toccate da Pirandello: L’incapacità di essere se stessi e l’acquisizione di una maschera sociale e quindi la crisi della società borghese e l’incapacità di comunicare con gli altri.
L’uomo indossa una maschera sociale, vede la maschera, la riconosce e si trova a disagio nella società borghese, nella vita relazionale. Ma egli non sa chi è e perciò vive male. La percezione è quella di una totale inettitudine. Il tema dell’inettitudine è centrale in Svevo. La differenza tra Pirandello e Svevo sulla maschera è che Pirandello la guarda dall’esterno con le problematiche sociali annesse mentre Svevo dall’interno con le problematiche personali. Svevo ha scritto una trilogia (3 romanzi) e alcuni racconti. (vedi pag.127)


SPIEGAZIONE DEI TITOLI DEI ROMANZI
Il primo romanzo s’intitola “Una vita” perché parla di una vita intera, dalla nascita alla morte.
“Senlità” è dato dal fatto che il protagonista, benchè abbia 35 anni, si sente vecchio (senilità inetriore). 
“La coscienza di Zeno” infine perché Zeno, il protagonista fa della pratica psicoanalitica e indaga sulla sua coscienza.

LEGGI ANCHE Decadentismo e Pascoli