Società e letteratura cortese

Appunto inviato da shakyo
/5

note su immaginario cortese, epica francese, Chanson de Roland, lirica d'amore, Andrea Cappellano e il romanzo cortese (3 pagine formato doc)

Società e letteratura cortese - SOCIETA' E LETTERATURA CORTESE.

IMMAGINARIO DELLA SOCIETA' CORTESE. Nuova concezione della donna e dell'amore. Nasce la figura del cavaliere. Non più cadetti o ministeriales (al servizio dei signori feudali) Esaltavano le virtù guerresche, la forza, la fedeltà al signore, la lealtà, la difesa della fede, dei deboli, delle donne, la nobiltà d'animo: IDEALE DI PERFEZIONE Animato da spirito di avventura (avanture) e di ricerca (queste). Ricerca molto spesso di un oggetto (spesso il Sacro Graal).
Meno distinzione tra piccola e grande nobiltà (codice di vita unitario)
Nasce anche la figura del cavaliere-poeta ( fenomeno nuovo): il poeta laico prende il posto del chierico poetante : nasce una poesia lontana dallo spirito ascetico della Chiesa e incentrata sulla rivalutazione della donna e dell'amore

Leggi anche Letteratura epica cavalleresca

Rivalutazione della figura femminile
Prima la era demonizzata, ora di nuovo positivamente
Con l'assenza dei mariti per le crociate loro stesse esercitano il potere
Nasce l'amore moderno con Marie de Champagne, Eleonora d'Aquitania, Maria di Francia
Il corteggiamento viene ritualizzato e diventa necessario
Massimo rispetto per la donna a cui vengono attribuite le virtù più nobili

Leggi anche Origini della letteratura italiana

.