Il teatro barocco italiano: caratteristiche

Appunto inviato da cinsia88
/5

Riassunto, caratteristiche e storia del teatro nel Barocco in Italia (7 pagine formato doc)

IL TEATRO BAROCCO ITALIANO: CARATTERISTICHE

Il teatro barocco.

Il teatro rappresenta forse la maggiore forma espressiva del barocco. Poiché il teatro per sua natura intrinseca riassume in sé le caratteristiche della finzione, ben si presta a rappresentare i sentimenti del periodo. Si pensi ad autori come Shakespeare che nei suoi lavori ha toccato tutte le paure, angosce e speranze degli uomini.
Nel periodo barocco (XVII e XVIII secolo) le numerose edizioni librarie teatrali e gli scambi culturali degli intellettuali, con frequenti viaggi nelle capitali europee, portano lo spettacolo teatrale ad una forma comune in tutta Europa.

Shakespeare: vita e opere

IL TEATRO NEL BAROCCO

Il termine Barocco presenta altrettante difficoltà e problemi del termine Rinascimento, molto storici sono ricorsi all'uso di epiteti qualificativi come primo barocco, medio barocco e tardo barocco; molte controversie hanno accompagnato i tentativi di applicare in qualche modo questo termine all'attività artistica di alcuni paesi europei, in special modo l'Inghilterra.
Poco prima del 1594, a Firenze, un appassionato gruppo di entusiasti discutevano su come potevano essere state interpretate le tragedie greche e sul problema dell'inserimento dell'elemento musicale in quelle rappresentazioni.

Dalla discussione tra il Conte Vernio, i musicisti Giulio Caccini e Jacopo Peri e il poeta Ottavio Rinuccini, nacque il dramma Dafne, scritto da Rinuccini e musicato dal Peri. Fu la prima vera opera cantata.

Evoluzione del teatro tra il 600 e il 700: tesina


TEATRO BAROCCO CARATTERISTICHE

Nel 1600 il matematico Guidobaldo pubblica Perspectiva libri sex, di cui una sezione era dedicata alla scenografia. Questo libro rappresenta la prima analisi delle leggi della prospettiva e spalanca un nuovo mondo di meraviglie a coloro che erano interessati ai problemi della scena, suggerendo un metodo scenico destinato ad avere fortuna.
La compresenza di queste due ricerche, l'una nella musica e l'altra nella prospettiva, aprì la via al teatro barocco e ne costituì la base. L'omogeneità culturale che si riscontra nelle varie corti europee fu raggiunta attraverso alcuni fatti principali:
durante questo periodo tutti i paesi ruotavano in una orbita comune pur rimanendo l'Italia il modello al quale guardare, ed il divario esistente fra i teatri inglesi, spagnoli e francesi andava colmandosi;

Teatro del 600: riassunto


TEATRO BAROCCO ITALIANO

L'attività teatrale barocco si concentra nel risolvere tutti i problemi riguardanti rappresentazioni completamente diverse dalle commedie e tragedie di ispirazione classica: gli intermezzi divennero sempre più l'elemento di attrazione per lo spettacolo fino a diventare l'elemento principale o unico, con la rappresentazione di balletti o masques, assorbiti poi dal nuovo genere agli albori e cioè l'Opera;
come in Italia, durante il sedicesimo secolo, i centri più importanti di attività furono i teatri legati alle corti, che godevano dei sussidi del Signore o del Principe, allo stesso tempo i teatri pubblici adottarono i metodi inventati dai teatri annessi ai palazzi.