Terrorismo 11 settembre 2001: saggio breve

Appunto inviato da splinter
/5

Saggio breve svolto, utile per la maturità, sull'attentato terroristico dell'11 settembre 2001 (2 pagine formato doc)

TERRORISMO 11 SETTEMBRE 2001: SAGGIO BREVE

Saggio breve sul terrorismo come minaccia di tutte le società.

Un Mondo contro l'altro. Le immagini giunte dagli Stati Uniti mi hanno mostrato una violenza spettacolare e cinica oltre ogni immaginazione: civili sequestrati e usati come bombe contro altri civili ignari e innocenti, uccisi per obiettivi che non appartengono a loro. Una simbologia di morte e di guerra senza confini che lascia tutti sgomenti e angosciati.
Come me tanti statunitensi, amici o avversari politici, mai avremmo ritenuto possibile un simile colpo al cuore della "superpotenza", nel momento culminante della sua supremazia. Proprio quando stava iniziando il controllo e l'egemonia incontrastata del pianeta e dello spazio, si apre questo squarcio, che mostra, con una evidenza abbagliante, come il ricorso alla forza non serve ne' come difesa ne' come ostacolo. Sono cambiati con questo atto il concetto e la natura stessa della guerra; ne' navi ne' aerei ne' alcun altro “scudo” avrebbero potuto proteggere le migliaia di persone uccise a New York e a Washington.

11 settembre 2001: tema sull'attentato alle Torri gemelle


RIFLESSIONI SULLA CADUTA DELLE TORRI GEMELLE

Mi chiedo come può essere veramente significativa l'espressione della nostra solidarietà a tutte le vittime e ai loro familiari. Vorrei che tutto il popolo statunitense potesse capire e soprattutto sperimentare in questo periodo di smarrimento e sofferenza quanto importante sia la solidarietà degli altri popoli. E vorrei che i suoi governanti e responsabili politici avessero la saggezza di comprendere che non l'egemonia costruita sulla forza economica e sulle armi, ma la collaborazione con tutti alla pari, e' la grande risorsa politica per garantire la sicurezza mondiale e per rispondere alle urgenze dell'umanità e del pianeta. Il terrorismo minaccia tutte le società.

Attentato alle Torri gemelle: tema svolto


RIFLESSIONI SULL'11 SETTEMBRE 2001

Mentre il mondo si prepara ad agire contro di esso, a tutti noi è stata ricordata la necessità di capovolgere le situazioni che consentono la crescita di un simile odio e di simili azioni malvagie. Dobbiamo affrontare la violenza, il fanatismo e l'odio con una risolutezza ancora maggiore. Il lavoro delle Nazioni Unite deve continuare, e nello stesso tempo dobbiamo impegnarci a favore delle tragiche conseguenze dei conflitti, dell'ignoranza, della povertà e della malattia. Farlo non rimuoverà ogni fonte di odio, non servirà di prevenzione ad altri atti di violenza. Ci saranno sempre coloro che odiano e uccidono, anche se si fosse messa la parola fine ad ogni ingiustizia sulla terra. Ma se il mondo sarà in grado di provare che intende proseguire, che persevererà nella creazione di una comunità internazionale più giusta, più generosa, più genuina attraverso tutte le frontiere religiose e razziali, allora il terrorismo sarà sconfitto.