Figure retoriche di significato: spiegazione

Appunto inviato da nikistar90
/5

Spiegazione delle figure retoriche di significato (2 pagine formato doc)

FIGURE RETORICHE DI SIGNIFICATO: SPIEGAZIONE

Il poeta dopo aver scelto l’argomento provvede a esprimerlo usando in modo particolare il codici della lingia comune.lavorando su due livelli:
- del significante(forma delle parole):versi rime ritmi suoni
- del significato delle parole:accostamanti,figure retoriche.
Sonetto:componimento di antica tradizione .nato ne 200costituito da 14 endecasillabi distribuiti in 2 quartine e due terzine
LE FIGURE RETORICHE DI SIGNIFICATO
Il poeta arricchisce la lingua comune sfruttando al massimo grado la possibilità della lingua di sviluppare accanto ai significati puramente referenziali e denotativi
Significati nuovi di tipo connotativo.

Il valore connotativo si articola in diversi livelli di intervento:
-la connotazione del lessico , attraverso l’uso di particolari figure retoriche
-la combinazione particolare delle parole a livello semantico
-la costruzione particolare delle parole a livello sintattico.

Elenco delle figure retoriche principali

FIGURE RETORICHE ELENCO

METAFORA: quando si compendia in una sola immagine il confronto che la similitudine istituisce tra due immagini; e quindi unsa in luogo di una parola un'altra che ha con essa un rapporto di somiglianza o analogia
SIMILITUDINE:consiste nell’accostamento di termini sulla base di un rapporto di somiglianza introdotto da come, simile a , somigliante a ecc..
METONIMIA:consiste nell’usare invece del termine proprio un altro termine che gli è legato da un rapporto di contiguità cioè di affinità di tipo logico o materiale.ad esempio si può scambiare l’effetto per la causa oppure la materia di cui un oggetto è fatto con l’oggetto stesso oppure ancora il contenuto con il contenente
PERIFRASI:consiste nel sostituire un termine o un’idea con un giro di parole che ne definisce le caratteristiche
PERSONIFICAZIONE:consiste nel presentare oggetti inanimati o concetti astratti come persone che parlano e agiscono, attribuendo loro qualità e sentimenti propri della persona umana
LITOTE:figura logica consistente nella formulazione attenuata di un giudizio di 1 idea attraverso la negazione del suo contrario
ALLITTERAZIONE:accostamento di parole che iniziano allo stesso modo e che presentanoal loro interno sillabe identiche
ONOMATOPEA:consiste nell’utilizzarele parole in modo tale da suggerire il suono delle cose o dell’animale che si vuole indicare
ANTITESI:  accostamento di termini e concetti di senso opposto,all’interno della stessa frase
ENUMERAZIONE: accumulare una sequenza di parole e di proposizione collegandole per polisindeto  cioè mediante una serie di congiunzioni coordinative o per  asindeto  cioè senza l’ausilio di alcune particelle coordinative
IPERBATO: consiste nel rovesciare l’ordine sintattico normale per lo più per ritardare l’apparizione del soggetto
ANASTROFE: consiste nell’invertire l’ordine usuale delle parole,allo scopo di conferire particolare risalto al termine cui tocca primo posto del nuovo ordine sintattico

FIGURE RETORICHE DI SIGNIFICATO COSA SONO

CHIASMO: consiste nella disposizione incrociata di due coppie di parole di una frase
OSSIMORO: consiste nell’accostare parole di significato opposto
SINESTESIA: consiste nell’associare nomi e aggettivi appartenenti a sfere sensoriali diverse
ANAFORA: ripetizione di una parola o di un gruppo di parole all’inizio di più versi successivi
ANADIPLOSI:consiste nel riprendere all’inizio di un verso una parola o un gruppo di parole poste alla fine del verso precedente
CLIMAX:consiste nel disporre le parole in una progressione a scala cioe secondo una gradazione ascendente o discendente:anticlimax
IPALLAGE:che consiste nell’attribuire a un termine qualcosa che logicamente spetterebbe a un termine vicino

.