Il Nominativo (Sintassi Dei Casi)

Appunto inviato da vale90g
/5

Sintassi Sul Caso "Nominativo": 1. Il Doppio Nominativo, 2. Il Nominativo Con L’Infinito, 3. Il Nominativo Esclamativo... (1 pagine formato doc)

Il Nominativo Il Nominativo Il Nominativo, in una frase, può rivestire le funzioni di soggetto e delle sue attribuzioni (attributo, apposizione), di complem.
predicativo e di nome del predicato (cioè del sostantivo o aggettivo che completa il significato della copula). Il Doppio Nominativo Quando in 1 proposizione oltre al nominativo del soggetto compare anche quello del compl. Predicativo o del nome del predicato parliamo del costrutto “Doppio Nominativo”. Il Doppio Nominativo ricorre con: I Verbi Copulativi: Fio, Divento; Evado, Riesco; Exsisto, Risco, Appaio; Maneo, Rimango; Discedo, Vado Via; Nascor, Nasco; Morior, Morire; etc. I Verbi Estimativi Passivi: Existimor, Putor, Habeor, Iudicor, Ducor, Sono Stimato, Sono Ritenuto; Cognoscor, Sono Conosciuto; Reperior, Invenior, Sono Trovato; etc.
I Verbi Elettivi Passivi: Eligor, Fio, Legor, Designor, Creor, Declaror, Sono Eletto, Sono Nominato; etc. I Verbi Appellativi Passivi: Appellor, Vocor, Nominor, Dicor, Sono Chiamato, Sono Detto; Inscribor, Sono Intitolato; Perhibeor, Feror, Sono Ritenuto. Tali verbi si costruiscono col Doppio Nominativo anche quando sono preceduti da verbi servili. È frequente il costrutto del D.N. con il verbo fio e il comparativo certior che significa: Più Certo, Sono Informato. Il Nominativo Con L'Infinito Il Verbo Videor Il verbo Videor (Sembrare) si costruisce personalmente, cioè il soggetto della proposizione dipendente dal verbo “sembrare” si esprime nel caso nominativo e il verbo della proposizione dipendente si esprime con l'infinito. (Es.: In Italiano: Ci sembra che tu rida - In Latino: Egli sembra a noi ridere). In sostanza si tratta di assumere come soggetto del verbo videor quello della proposizione infinitiva. Quando l'infinito è formato da un participio perfetto o futuro in unione col verbo esse, il participio va al nominativo. In alcuni casi però la costruzione di vedeor è impersonale. Questo quando: Videor ha significato deliberativo: Sembrar Bene; Sembrar Opportuno. Videor è accompagnato da un aggettivo neutro. Videor regge uno dei verbi impersonali piget, pudet, miseret. La proposizione dipendende da Videor è espressa con fore o futurum esse ut e il congiuntivo. I Verbi Putor, Narror, Dicor (Verba Dicendi) I Verbi Dicendi si costruiscono personalmente, cioè il soggetto della proposizione dipendente dal verbo “Essere Detto” è espresso nel caso nominativo ed il verbo della proposizione dipendente è espresso all'infinito. Essi presentano però la costruzione impersonale nelle forme composte e nella perifrastica passiva: essa consiste nel porre il verbo sempre alla terza persona singolare col genere Neutro mentre la proposizione che segue avrà l'accusativo e l'infinito. I Verbi Iubeor, Vetor, Prohibeo (Verba Imperandi e Vetandi) I verbi iubeo, veto e tutti quelli simili di comando e di proibizione alla la costruzione personale, cioè la persona a cui si comanda o si proibisce diventa soggetto della proposizione principale e