Compito su Plauto e Terenzio

Appunto inviato da delennon
/5

Compito di letteratura latina su Plauto e Terenzio (2 pagine formato doc)

COMPITO SU PLAUTO E TERENZIO

-    Vita di Plauto
-    Significato del nome? Il nome completo era Tito Maccio Plauto.

Plauto deriva dalle orecchie penzolanti e dai piedi piatti. Maccio può essere un errore di scrittura (in origine M.Accio) o riferirsi a Maccus, lo stolto da lui molte volte interpretato
-    A chi si ispira Plauto? Modelli Greci come Menandro e un po’ meno a Difilo e Filemone
-    Chi usa la contaminatio? Plauto, ma anche Nevio
-    Caratteristiche della commedia di Plauto?
-    Come vengono definiti i personaggi di Plauto ? TIPI  sono le stesse tipologie e si comportano allo stesso modo
-    Come si definiscono i personaggi di Terenzio? PERSONAGGI perché son diversi e perché Terenzio non vuole dei personaggi comici come Plauto, ma vuole ottenere la verosimiglianza con la realtà.

Plauto e Terenzio a confronto

VERIFICA PLAUTO E TERENZIO

-    Quale componente nuova hanno i personaggi di Terenzio? L’HUMANITAS, che è l’attenzione all’uomo, ai suoi pregi e ai suoi difetti
-    Cosa prova Terenzio quando mette in scena le sue commedie? SIMPATIA, intesa come compartecipazione
-    Differenze tra Plauto e Terenzio?
-    L’intreccio in Terenzio è più complesso. Da cosa è favorita questa complessità? Dal fatto che in Terenzio c’è la presenza del doppio (due padri e due figli nell’Adelphoe) che non c’è in Plauto, pertanto è più complesso
-    Per Terenzio che funzione ha il teatro? Funzione CATARTICA.

La catarsi è la tecnica con cui ci si estranea dalla realtà per apprendere l’insegnamento del teatro

TERENZIO COMMEDIE

-    Terenzio è più o meno attento di Plauto ai modelli Greci? E’ più attento
-    Da cosa si capisce che è più attento? Dal fatto che i titoli di Terenzio sono una traslitterazione vera e propria e non una traduzione in latino
-    Com’è lo stile di Terenzio? Lo stile di Terenzio è piano perché si atteneva al modello di Menandro che rappresentava per lui un punto di riferimento
-    Cosa accadde all’Hecyra? Accadde che i Romani non andarono a vederla per due volte e fu messa in scena completamente solo alla terza (infatti ha tre prologhi). Ai Romani non piaceva perché erano abituati alla comicità di Plauto, mentre Terenzio voleva trasmettere un insegnamento tramite il teatro
-    Col Metateatro tipico di Plauto cosa si ottiene? Si elimina l’illusione scenica, anche perché gli spettatori sono a conoscenza dei retroscena. Terenzio non la usa anche perché vuole ottenere l’effetto a sorpresa e vuole dar l’idea agli spettatori che non sono all’interno di un gioco come nel caso di Plauto
-    Nel rapporto padre-figlio di Terenzio cosa prevale? Prevale la libertà e sono più portati al dialogo che in Plauto
-    Stile di Plauto? A differenza dello stile medio di Terenzio Plauto usa una parlata quotidiana contermini volgari