Apuleio: Amore e psiche?

Appunto inviato da
/5

Applicazione dell’analisi di Propp alla bella fabella di "Amore e Psiche: è fiaba?". (3 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

APULEIO AMORE E PSICHE: è fiaba? Applicazione dell'analisi di Propp alla bella fabella di “Amore e Psiche ERANT IN QUADAM CIVITATE REX ET REGINA I PERSONAGGI Propp ha identificato sette ruoli diversi che caratterizzano i personaggi delle fiabe, ruoli che possono essere applicati ai personaggi della fabella in esame: L'EROE (il protagonista della storia): Psiche L'ANTAGONISTA (l'avversario dell'eroe): Venere, le sorelle di Psiche L'AIUTANTE (colui che permette all'eroe di superare le prove): le formiche, la canna, l'aquila, la torre IL DONATORE (colui che fornisce all'eroe uno strumento per superare le prove): non presente LA PERSONA RICERCATA: Amore IL MANDANTE (colui che dà all'eroe l'incarico di superare una prova): Venere IL FALSO EROE (colui che tenta di sostituirsi all'eroe per godere i vantaggi della vittoria, ma che alla fine viene punito): le sorelle di Psiche LE FUNZIONI Accanto ai ruoli, Propp ha identificato trentuno funzioni, cioè segmenti di narrazione che permettono di passare dalla situazione iniziale al lieto fine: ALLONTANAMENTO: Psiche si allontana da casa per sposarsi; Amore si allontana da Psiche, in seguito all'infrazione del divieto DIVIETO: Amore impone a Psiche il divieto di guardarlo INFRAZIONE: spinta dalle sorelle, Psiche infrange il divieto INVESTIGAZIONE: Venere cerca Psiche per punire la sua tracotanza; Psiche cerca Amore, fuggito in seguito all'infrazione; Venere (un altro possibile antagonista) cerca ancora Psiche per punirla nuovamente DELAZIONE: il gabbiano racconta a Venere (antagonista) ciò che è accaduto tra Amore e Psiche TRANELLO: le sorelle, per invidia, tramano contro Psiche e la spingono all'infrazione del divieto CONNIVENZA: Psiche cade nel tranello DANNEGGIAMENTO: Venere tortura Psiche MEDIAZIONE: il dio Pan incoraggia Psiche REAZIONE: Psiche si decide a cercare Amore, a costo di presentarsi davanti a Venere PARTENZA: Psiche lascia la dimora in cui viveva con Amore FUNZIONE DEL DONATORE: non presente REAZIONE DELL'EROE: non presente FORNITURA DEL MEZZO MAGICO: non presente TRASFERIMENTO: Psiche raggiunge Amore nella dimora di Venere LOTTA: non c'è scontro fisico MARCHIATURA: si potrebbe dire che Psiche ha come segno di riconoscimento la sua bellezza, che la rende “altra” VITTORIA: Psiche “vince”, sposa Amore RIMOZIONE DELLA MANCANZA: Psiche recupera colui che cercava, Amore RITORNO: non presente, Psiche non ritorna nel mondo degli uomini PERSECUZIONE: non presente SALVATAGGIO: non presente ARRIVO IN INCOGNITO: non presente PRETESE INFONDATE: le sorelle pretendono di sostituirsi a Psiche COMPITO DIFFICILE: Psiche deve superare le prove imposte da Venere ADEMPIMENTO: Psiche supera le prove IDENTIFICAZIONE: non presente SMASCHERAMENTO: Psiche comprende il tranello delle sorelle TRASFIGURAZIONE: Psiche assume nuove sembianze (diventa una dea) PUNIZIONE: le sorelle vengono punite NOZZE: Amore e Psiche si sposano Le osservazioni di Italo Calvino sulla fiaba Le fiabe sono vere: r.