Carme 46 di Catullo: analisi

Appunto inviato da alefr85
/5

Analisi del carme 46 di Catullo con note lessicali, grammaticali e del significante (1 pagine formato doc)

CARME 46 CATULLO ANALISI

Carme 46 Catullo. Dopo la lunga stagione invernale è giunta la primavera, le brezze di Zefiro portano un dolce tepore.

E’ ora di lasciare i campi di Friga, di lasciare Nicea (la capitale della Bitinia dove il poeta ha passato l’inverno) ; è ora di volare alle illustri città dell’Asia.
Silescit,vigescunt: verbi incoativi
I verbi incoativi danno il senso di un’azione o di un evento che comincia ad essere, che inizia ad esistere in italiano si usa ad esempio vado a dormire per dire che si sta per andare a dormire.
Significativo è rubesco (da rubeo) iniziare ad arrossire
Nella traduzione in italiano non sempre è necessario rendere un tale valore.

La prima parte della poesia (la prima terzina in particolare) potrebbe intitolarsi “E’ arrivata Primavera”, da quanto la descrizione del mutare della natura è accurata.
Nella seconda parte della poesia le frasi sono molto più veloci che nella prima: esprimono l’ansia di conoscere nuovi posti.
Vi è inoltre un bilanciamento tra gioia di partire e la tristezza di lasciare i luoghi dove ha passato l’inverno.

I campi semantici riguardano
• il clima : aestuoso(infuocato), egelido(tiepido), tepores, Zephyri(un vento)
• il viaggio: domo, via, Asia, Phrigii, Niceae
e-gelidos:e-ex=fuori da=> tepore;ver=primavera(vernale)
Equinozio= 21 marzo
Idea del sussurrare del vento
uber:fertile; aestuosae: infuocato(anche nel carme 8)

Carme 46 di Catullo: traduzione

CARME 46 CATULLO SCANSIONE METRICA

Iam-mens legate; prae= rafforzativo; aveo:forte desiderio
Vigescunt= acquisire forza/vigore(vis=forza)
Comitum coetus =compagnia di amici; coetus:cum-eo assieme

• Diversae:diverse direzioni seguite per tornare in patria;
• Variae: diverse modalità di viaggio(terra/mare)
• reportant e refert 1°v. danno unità all’intera poesia

.